Agricola a Sant’Arsenio Quinta tappa per il mercato contadino

0
agricola

Sabato 30 luglio, dalle ore 17:30 alle 23. Alle ore 20 lo show cooking

Sabato 30 luglio il mercato contadino itinerante del Vallo di Diano torna in Piazza Pica a Sant’Arsenio. Questa volta in orario serale, dalle ore 17:30 alle 23, così come si procederà per l’intero calendario di agosto ad esclusione del 13 a Montesano.

Continua dunque il progetto del GAL Vallo di Diano, allestito da Italia Eventi, realizzato con il sostegno del PSR Campania 2014/2022 progetto di cooperazione CREA-MED. L’obiettivo è molteplice: rinverdire la cultura della spesa locale, così da poter dare speranza e futuro alla piccola agricoltura che sostiene il paesaggio e l’ambiente di un’area straordinariamente fertile e preziosa per l’intera provincia di Salerno.

“Abbiamo spostato il mercato in orario serale per combattere il caldo e andare incontro alle esigenze di agricoltori e produttori. Faremo quanto è possibile affinché Agricola diventi un riferimento per le produzioni familiari di qualità. Il Made in Italy, quello delle piccole realtà che ci caratterizza, non può e non deve essere lasciato solo tra le difficoltà burocratiche e tecniche che il momento storico impone. Il nostro mercato è aperto e, soprattutto, è gratuito. Invitiamo le aziende del Vallo di Diano e del circondario ad unirsi, così da poter offrire una spesa completa e variegata a chi sceglie Agricola”, spiega Italo Bianculli, direttore del GAL Vallo di Diano.

Agricola, al momento, viene ospitata a rotazione dai comuni di Sant’Arsenio, Sala Consilina, Teggiano e Montesano sulla Marcellana. Ogni sabato, dalle ore 17:30 a sera tardi, rappresenta l’occasione di conoscere le realtà territoriale e fare una spesa a km zero.

Alle ore 20, sempre in Piazza Pica, tra una compera e l’altra sarà possibile assistere allo show cooking condotto dalla giornalista gastronomica Antonella Petitti, fondatrice del blogzine Rosmarinonews.it.

Protagonista sarà Maria Di Candia dell’Azienda Agricola San Marco di Teggiano, la quale preparerà i peperoni verdi dolci “friarielli” di propria produzione con la salsiccia di Terra Mancina e i pani dell’Azienda Agricola Romaniello e La Petrosa.

Le aziende presenti alla tappa di Sant’Arsenio

Da Caggiano: l’Azienda Agricola Il Confine con olio evo e conserve e La Caggianese con frutta, ortaggi e olio evo.

Da Casalbuono: Le Terrazze della Luna con tisane, erbe aromatiche, fagioli e zafferano.

Da Caselle in Pittari l’azienda Terra Mancina con i salumi della tradizione.

Da Ceraso: la Società Agricola La Petrosa con prodotti da forno, conserve e olio evo.

Da Montesano sulla Marcellana: l’Azienda Agricola Annarita Rizzuti e l’Azienda Agricola Luciano Giocoli con ortaggi e legumi.

Da Padula i mieli e i frutti di bosco dell’Azienda Agricola Terre Antiche.

Da Polla le Fattorie Agrisan con farine e conserve.

Da Sala Consilina l’Azienda Pietro Cava con i prodotti della filiera cerealicola aziendale.

Da San Pietro al Tanagro l’Agricola Romaniello con farine, paste e legumi.

Da Sant’Arsenio l’Azienda Tenuta Graziano con i prodotti del caseificio aziendale e l’Azienda Agricola olivicola Silvana Curzio.

Da Teggiano l’Azienda San Marco con ortaggi di stagione.

Le tappe di agosto di Agricola

6 agosto > Sala Consilina
13 agosto > Montesano S/M frazione Scalo (dalle ore 8 alle ore 12:30)
20 agosto > Sant’Arsenio
27 agosto > Teggiano

Articolo precedenteFestival Franciacorta: due weekend per scoprire lo stile Mosnel
Articolo successivoAmbiente, agricoltura e comuni rurali: assegnate le Spighe Verdi 2022
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.