Chiuse le Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana: Italia si aggiudica medagliere

0

Gli azzurri conquistano l’oro nelle discipline Mastunicola, Per Gourmet e il titolo di Under 35. Il Giappone sul gradino più alto per Vera Pizza Napoletana e Gluten Free. All’Australia l’oro per la pizza fritta

NAPOLI. Italia, Giappone e Australia: è questo il podio finale del medagliere delle Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana, che si sono chiuse a Napoli, presso la sede dell’Associazione Verace Pizza Napoletana. “Un testa a testa appassionante tra gli azzurri e gli atleti del Sol Levante – ha commentato il presidente di AVPN, Antonio Pace – che si è risolto al foto-finish, con un 3 a 2 per il Belpaese. Il tricolore infatti si è aggiudicato l’oro nelle discipline Mastunicola, Per Gourmet e il titolo di migliore under 35 del mondo. Ai nipponici la soddisfazione di vincere nella categoria regina della Vera Pizza Napoletana e di bissare in quella del Gluten Free. Importante anche il ruolo ottenuto dalla delegazione australiana per la sfida sulla Pizza Fritta. Ma ancora più importante, e lo dico chiaramente con orgoglio, è che sia stata proprio l’Italia ad aggiudicarsi i maggiori riconoscimenti, portando a casa la vittoria per Nazione e quindi la coppa più grande, che in questi Giochi abbiamo deciso di dedicare alla memoria di Lello Surace, nostro grande amico e soprattutto tra i fautori del successo della verace pizza napoletana in Italia e nel mondo”.

Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana

A completare la lista dei vincitori, in questo caso dei premi speciali e del web contest Best Pizzeria AVPN 2019: la 16enne italiana Marzia De Rinaldi, come pizzaiola più giovane in gara; il cileno Milton Quinzacara, come concorrente che ha percorso più chilometri per arrivare a Napoli; 50 Kalò di Ciro Salvo, scelta come la migliore pizzeria AVPN dell’anno.

I risultati sono stati svelati ieri nel corso della grande festa spettacolo di chiusura dei Giochi, che ha posto il sigillo finale all’entusiasmante sfida dedicata al prodotto simbolo della gastronomia partenopea che ha visto in gara 150 pizzaioli italiani e stranieri arrivati da 20 nazioni. Una serata di gala caratterizzata dalle grandi performance con protagoniste le stelle della cucina e dell’impasto.

Sei coppie di chef e pizzaioli, ognuna a rappresentare i gold sponsor delle Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana: Turkish Airlines (Guglielmo VuoloMuzaffer Şenduran). Latteria Sorrentina (Gino SorbilloLino Scarallo); Olitalia (Paolo SuracePasquale Torrente); Caputo (Enzo CocciaGianluca D’Agostino); La Fiammante (Salvatore Di MatteoFrancesco Franzese); Bongiovanni (Salvatore De RinaldiLuca Montersino).

Il medagliere completo delle Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana

Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana

Vera Pizza Napoletana

1          Hiroki Nishimoto (Giappone)

2          Francesco De Simone (Italia)

3          Akiyo Okabayashi (Giappone)

3          Ahmed Zakzouk (Egitto)

Mastunicola

1          Salvatore De Rinaldi (Italia)

2          Luca Di Massa (Italia)

2          Umberto Mauriello (Italia)

3          Vincenzo Esposito (Italia)

Per Gourmet

1          Fabio Buttaci (Italia)

2          Daffinito Roberto (Italia)

3          Seesaed Thanwa (Thailandia

Pizza Fritta

1          Antimo Verde (Australia)

2          Isabella De Cham (Italia)

3          Gennaro Langella (Italia)

Pizza senza Glutine

1          Hikaru Nakanishi (Giappone)

2          Vittorio Boni (Italia)

3          Umberto Mauriello (Italia)

Under 35

1          Michele Cuomo (Italia)

2          Angelo Della Marca (Italia)

3          Michele D’Amelio (Italia)

3          Hiroshi Hayashi (Giappone)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.