Colli Albani DOC

0

Il vino Colli Albani DOC è un vino prodotto nella provincia di Roma nella Regione Lazio

La denominazione di origine controllata Colli Albani è riservata al vino bianco che risponde alle condizioni e ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione per le tipologie: Colli Albani; Colli Albani novello; Colli Albani spumante e Colli Albani superiore.

Il vino a denominazione di origine controllata Colli Albani deve essere ottenuto dalle uve provenienti dai vigneti aventi, nell’ambito aziendale, la composizione ampelografica appresso indicata: Malvasia bianca di Candia, localmente nota come Malvasia rossa, fino a un massimo del 60%; Trebbiano toscano, Trebbiano giallo e Trebbiano di Soave, da soli o congiuntamente dal 25 al 50%; Malvasia del Lazio, localmente nota come Malvasia puntinata, dal 5% al 45%.

Possono concorrere alla produzione di detto vino anche le uve delle varietà di vitigni bianchi idonei per la coltivazione per la Regione Lazio, fino a un massimo del 10% del totale, con esclusione delle uve dei vitigni delle varietà Moscato.

Le condizioni ambientali e di coltura dei vigneti destinati alla produzione del vino a denominazione di origine controllata Colli Albani devono essere quelle tradizionali della zona e, comunque atte a conferire alle uve e al vino derivato le specifiche caratteristiche di qualità.

Colli Albani DOC

RegioneLazio
ProvinciaRoma
DenominazioneColli Albani DOC
Anno di registrazioneDOC dal 06.08.1970
TipologiaColli Albani
Colli Albani novello
Colli Albani spumante
Colli Albani superiore
Base ampelograficaMalvasia bianca di Candia, localmente nota come Malvasia rossa, fino a un massimo del 60%; Trebbiano toscano, Trebbiano giallo e Trebbiano di Soave, da soli o congiuntamente dal 25 al 50%; Malvasia del Lazio, localmente nota come Malvasia puntinata, dal 5% al 45%.
Possono concorrere alla produzione di detto vino anche le uve delle varietà di vitigni bianchi idonei per la coltivazione per la Regione Lazio, fino a un massimo del 10% del totale, con esclusione delle uve dei vitigni delle varietà Moscato
Zona di raccolta uveTutti i territori amministrativi comunali di Ariccia e Albano e in parte quelli di Pomezia, Ardea,
Castelgandolfo e Lanuvio
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoIl vino a denominazione di origine controllata Colli Albani superiore deve essere confezionato in contenitori di vetro con chiusura a sughero e di capacità non superiore a litri 1,500

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.