“Combinare la qualità”, il contest dedicato alla Colatura di Alici di Cetara Dop

0
Colatura di Alici

“Combinare la qualità” è il contest culinario dedicato alla Colatura di Alici di Cetara Dop in programma il 18 marzo a Baronissi presso la scuola del gusto e del sapere “Amalpheat”. Un evento aperto agli appassionati del liquido ambrato più famoso del mondo. Il contest nasce su iniziativa congiunta delle associazioni “Amici delle Alici” e “Associazione per la valorizzazione della colatura di alici di Cetara” che istituiscono il Premio gastronomico “Colatura di alici di Cetara Dop”. Riconoscimento motivato dall’obiettivo di continuare il percorso di promozione dello storico condimento cetarese che ha ottenuto la dop il 14 ottobre del 2020.

Una simpatica gara ai fornelli per operatori della comunicazione fortemente voluta dall’Associazione “Amici delle Alici” presieduta da Secondo Squizzato: “Sono trascorsi ormai quasi due anni e mezzo dall’importante riconoscimento della Dop alla Colatura di alici di Cetara e abbiamo ritenuto che fosse giunto il momento per riprendere il percorso di valorizzazione in cucina”.

Un appuntamento che segna anche il principio della nuova stagione: “A pochi giorni dagli inizi della primavera e della campagna di pesca 2023, ci è sembrato il tempo adatto per lanciare un primo concorso gastronomico in cui il protagonista fosse unicamente la produzione certificata Dop, al momento proveniente dalle aziende che hanno scelto questo percorso. Considerata la peculiarità del condimento cetarese, non poteva che essere una scuola di cucina il luogo ideale per lanciare questa nuova esperienza, testando ai fornelli coloro che di gastronomia parlano ogni giorno avvalendosi di tutti gli strumenti di comunicazione”.

Colatura di Alici

“Al contest Combinare la qualità – spiega Lucia Di Mauro – sono stati chiamati a partecipare operatori della comunicazione reclutati fra giornalisti e foodblogger reclutati nelle varie province della Campania. Tutti ovviamente amanti dell’arte culinaria tradizionale, chiamati a promuovere e valorizzare gli innumerevoli usi della colatura di alici di Cetara abbinandola alle altre eccellenze della Campania dell’ampio panorama delle Dop e delle Igp, dando spazio alla fantasia e alla innovazione”.

Le pietanze saranno valutate secondo i seguenti criteri: ingredienti scelti (prodotti del territorio, Dop, Igp), complessità di preparazione, piacevolezza del gusto, accuratezza ed esaltazione del sapore, innovazione. La commissione giudicatrice sarà composta da chef e da esperti del settore, che conferiranno premi per creatività e innovazione.

Articolo precedenteSagre, eventi e feste tradizionali da non perdere nel mese di marzo
Articolo successivoChoco Italia raggiunge Nola dal 9 al 12 marzo
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.