Corso di Wine Business per laureati e diplomati: l’iscrizione entro il 17 maggio

0
wine business

Il corso di perfezionamento universitario dedicato agli operatori del comparto vitivinicolo ma anche ai meno esperti che sognano di lavorare nel mondo del vino

SALERNO. Manca davvero poco per l’attesissima Ottava Edizione del Corso di Perfezionamento Universitario e Aggiornamento Culturale in “Wine Business” dell’Università degli Studi di Salerno che vede come termine ultimo per le iscrizioni il 17 maggio 2019. (Per info e iscrizioni: winebusiness@unisa.it – www.winebusiness.unisa.it –FB_winebusiness).

Il corso di perfezionamento dedicato al mondo del vino, diretto dal professore Giuseppe Festa inizierà il 7 giugno alle ore 15.00, nella sede storica che ha visto susseguirsi le 7 edizioni precedenti al Campus di Fisciano, presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche.

wine business

Il corso, diventato un vero must in Campania per gli operatori attualmente impegnati nel comparto vitivinicolo (ai fini di un miglioramento della propria qualificazione professionale), ma anche per chi sogna di lavorare nel mondo del vino -pur non avendo ancora acquisito tutte le competenze- ai fini della gestione dell’impresa vitivinicola e dei progetti wine-based (consulenza amministrativa fiscale e direzionale, formazione, eventi, ecc.), così come docenti presso le Scuole Secondarie Superiori professionalmente interessati alle materie economico/aziendali afferenti al comparto vitivinicolo.

Il corso si prefigge di formare figure professionali esperte in economia, amministrazione, management, marketing e comunicazione delle iniziative imprenditoriali nel comparto vitivinicolo

Il Corso di Perfezionamento Universitario e Aggiornamento Culturale in “Wine Business” all’Università degli Studi di Salerno è aperto a laureati (che conseguiranno il titolo di Corso di Perfezionamento Universitario) e diplomati (che conseguiranno il titolo di Corso di Aggiornamento Culturale), purché in possesso di adeguata esperienza nel mondo del vino.

Come si svolge il corso e modalità d’iscrizione

Della durata complessiva di 100 ore, il Corso si svilupperà in 20 lezioni, ciascuna della durata di 5 ore, presso l’Università degli Studi di Salerno o, per particolari esigenze didattiche, anche in ambienti esterni all’Università (anche in occasione di visite aziendali). Ogni lezione vedrà la partecipazione di un docente, di un’azienda vitivinicola chiamata a illustrare la propria storia imprenditoriale e di un sommelier/degustatore/assaggiatore.

Anche nell’Ottava Edizione del Corso ci sarà l’analisi, svolta in ogni lezione a cura di Slow Food Campania e Basilicata, delle principali caratteristiche delle più importanti e più diffuse cucine/gastronomie del mondo, allo scopo di agevolare l’abbinamento cibo-vino e di conseguenza facilitare i percorsi d’internazionalizzazione delle vendite dei vini italiani. Il corso, a meno di diverse necessità didattiche, avrà inizio il giorno 07 giugno 2019 (venerdì, in orario 15:00-20:00). La domanda di pre-iscrizione dovrà essere prodotta nel rispetto dei termini e dei criteri indicati nel bando (telematica per il Corso di Perfezionamento Universitario e cartacea per il Corso di Aggiornamento Culturale), entro il 17 maggio 2019. La quota d’iscrizione al Corso è di 600 euro.

Collaborazioni e partnership

Il Corso sarà svolto in collaborazione con numerosi e importanti partner: Osservatorio dell’Appennino Meridionale (Consorzio tra Regione Campania e Università degli Studi di Salerno), FISAR – Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori – Delegazione Salerno, Fondazione Italiana Sommelier – Campania, ONAV – Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, Scuola Europea Sommelier, Slow Wine Campania e Basilicata , Associazione Nazionale “Città del Vino”, Associazione Nazionale “Donne del Vino”, Consorzio Tutela Vini d’Irpinia, Sannio Consorzio Tutela Vini, Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei Ischia e Capri, Consorzio Tutela Vini Vesuvio, Consorzio Vita Salernum Vites, Movimento Turismo del Vino – Campania, AssoEnologi – Campania, Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Campania, Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio, VitignoItalia, International Academy of Sensory Analysis, Rete Destinazione Sud e Associazione Universitaria UniSapori.

Numerosi altri enti istituzionali del mondo del vino a livello nazionale e internazionale, tra cui l’EuroMed Research Business Institute con il “Wine Business Research Interest Committee” (coordinato dal Prof. Giuseppe Festa). Dal 2019 è attiva la Partnership anche con Formamentis – In Cibum, per accompagnare gli Allievi del Corso di “Wine Business” nel mondo delle professioni nel comparto vitivinicolo e agroalimentare, soprattutto in contesti a elevata innovazione (anche con incubazione, avvio e accelerazione d’impresa).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.