Gusti.a.mo22, alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche modenesi

0
Gusti.a.mo

L’evento si svolgerà dal 7 al 9 Ottobre. Attività di gusto e arte in Piazza Roma a Modena e nel Cortile d’Onore del Castello dei Pio a Carpi e percorsi guidati alla scoperta dei luoghi di produzione. Inaugurazione venerdì 7 con un talk show al Castello di Spezzano

Si accendono i motori di Gusti.a.Mo22, la principale manifestazione enogastronomica dedicata alle eccellenze del territorio organizzata da Piacere Modena con il patrocinio del Comune di Modena, della Provincia di Modena, del Comune di Fiorano Modenese, del Comune di Carpi, della Regione Emilia Romagna e della Camera di Commercio di Modena, ed il contributo di F.A.MO Fondazione Agroalimentare Modenese.

E allo stesso modo si accendono i motori di quanti, nel secondo fine settimana di ottobre, si muoveranno per raggiungere Modena e prendere parte a questo evento di grande rilievo per promuovere e valorizzare le eccellenze enogastronomiche del Territorio. Dopo le restrizioni degli ultimi anni a causa della pandemia si torna finalmente in presenza, con degustazioni, intrattenimento in piazza e visite nei luoghi di produzione delle predette eccellenze.

Un fine settimana gourmet che si rivolge ai modenesi ma anche ai turisti, che in misura sempre crescente – soprattutto da quando si era reso necessario praticare forme di turismo di prossimità – scelgono di intraprendere esperienze ad alto impatto emozionale, da vivere a 360 gradi da protagonisti. Ecco dunque che, soprattutto per loro, Gusti.a.Mo22 apre le porte dei luoghi di produzione per far conoscere da vicino come nascono le eccellenze enogastronomiche che rendono questa terra la Food Valley italiana per eccellenza, con ben 27 prodotti a denominazione di origine. Essere la provincia italiana con il maggior numero di DOP ed IGP registrate candida automaticamente Modena a divenire un punto di grande interesse turistico, soprattutto per gli amanti del buon mangiare e del buon bere, oltre che del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico.

Per turisti e modenesi dunque, due giornate intense e all’insegna di degustazioni, visite guidate ed intrattenimento interattivo. Si parte sabato 8 ottobre, in Piazza Roma nel centro di Modena e nel Cortile d’Onore del Castello dei Pio a Carpi, con tante attività di gusto e arte aperte a tutti.

In Piazza Roma, da mezzogiorno ci saranno laboratori per famiglie e degustazioni: alle 12 insieme alla La Lumaca Soc. Coop. Sociale, i bambini potranno scegliere “Il gusto più prelibato del Ducato” con una sfida inedita tra i prodotti del territorio, mentre alle 12.30 saranno coinvolti grandi e piccini nell’immancabile laboratorio con degustazione finale del Tortellino tradizionale a cura dell’Associazione Maestre Sfogline di Castelfranco Emilia e dell’Associazione La San Nicola, sempre di Castelfranco Emilia.

Nel pomeriggio, dalle 15.30 Fede e Tinto – conduttori Rai nonché narratori delle eccellenze agroalimentari e dei territori – incontreranno i Consorzi dei prodotti DOP e IGP della provincia di Modena, per uno scambio di battute, aneddoti e racconti del territorio. Dalle 18 saranno invece Andrea Barbi e Marco Ligabue ad intrattenere i presenti, con “E-Risalutami tuo fratello, musica, racconti e degustazioni emiliano-romagnoli” patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e organizzato in collaborazione con i prodotti DOP e IGP dell’Emilia Romagna.

Si svolgeranno invece nel pomeriggio, a partire dalle 15, le attività nel Cortile d’Onore del Castello dei Pio a Carpi: Laboratori “gustosi” per bambini a cura del CFP Nazareno di Carpi e, in contemporanea per gli adulti degustazioni teatralizzate dei prodotti DOP e IGP di Modena a cura di Koiné. Alle 17, “Sua Maestà il panino secondo Daniele Reponi”, ovvero l’aperitivo show con i prodotti DOP e IGP del territorio insieme a Roberto Chiodi.

Domenica 9 ottobre, la giornata interamente dedicata agli itinerari di gusto, che porteranno i visitatori alla scoperta del territorio e delle sue eccellenze attraverso esperienze nei luoghi di produzione, dove saranno allestiti eventi ad hoc prenotabili online su www.gustiamodena.it o www.visitmodena.it.

Per partecipare alle attività in azienda è infatti richiesta la prenotazione.

Gusti.a.Mo22 si aprirà ufficialmente venerdì 7 ottobre con il convegno-talk show in programma al Castello di Spezzano a Fiorano Modenese dal titolo “Innovazione e future generazioni gli asset strategici per tramandare la tradizione produttiva del territorio”, con il quale si intende porre l’attenzione sull’importanza di predetto connubio al fine di portare avanti nel tempo quel patrimonio valoriale, culturale e gastronomico di questi luoghi e al contempo creare nuove generazioni di consumatori consapevoli. L’ingresso al talk show è libero e gratuito, previo accreditamento entro giovedì 6 ottobre inviando una mail a info@piaceremodena.it

Articolo precedenteSelect ottiene il riconoscimento di “Marchio storico di interesse nazionale”
Articolo successivoAl via la seconda parte di Aria di San Daniele
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.