“La cucina del Presidente”, protagonista a “Cinquanta x Mille”

0
Luca Fresolone

Martedì 10 maggio il foodblogger Luca Fresolone alle cene di beneficenza di Cinquanta – Spirito Italiano

Martedì 10 maggio torna l’appuntamento con “Cinquanta x Mille”, il progetto di solidarietà pensato e realizzato dal cocktail bar “Cinquanta – Spirito Italiano” di Pagani (Sa). Dopo la serata con gli chef stellati Francesco Sodano, Marianna Vitale Lorenzo Montoro e Nicola Annunziata, protagonista della prossima cena di beneficenza sarà il foodblogger “La cucina del Presidente”, al secolo Luca Fresolone.

Il ricavato della cena di martedì 10 maggio sarà devoluto all’associazione “Emergency”, la ong fondata da Gino Strada che dal 1994 offre cure medico-chirurgiche gra-tuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

L’obiettivo del progetto “Cinquanta x Mille”, infatti, è quello di raccogliere fondi at-traverso cibo di qualità realizzato da chef stellati, maestri pizzaioli, food bloggers ed influencer di spessore, con uno “special cocktail menù” creato ad hoc dai bar tender di “Cinquanta”.

Partner del progetto saranno i brand di Pernod Ricard, multinazionale leader nella fabbricazione e distribuzione di vini ed alcolici, e 2 realtà campane sinonimo di alta qualità, ovvero Casa Marrazzo, con i suoi prodotti conservieri, ed Armatore, con i sapori e profumi della Costiera Amalfitana.

Martedì 10 maggio ospite della serata sarà “La cucina del Presidente”, il progetto gastronomico editoriale di Luca Fresolone. Consulente di marketing e comunicazione originario di Battipaglia (Sa), da oltre 7 anni Fresolone sviluppa, crea e cucina ricette buone per il suo blog ma soprattutto per il palato, riuscendo ad unire creatività e sperimentazione per replicare piatti che vanno oltre la cucina classica.

Con il progetto “Cinquanta x Mille”, quindi, il cocktail bar “Cinquanta – Spirito Italia-no” mette il “bar” al centro del tessuto sociale in cui è inserito, non solo come luogo di aggregazione ma come un’autentica piattaforma al centro della società. “Cin-quanta” vuole offrire drink e food di qualità ai propri commensali per garantire una migliore qualità della vita a tante altre persone che nel quotidiano hanno più difficoltà del solito.

Articolo precedenteAglio orsino, nel Cilento un’iniziativa per scoprirlo
Articolo successivoDal Montello a Venezia: nasce il Wine Club Loredan Gasparini
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.