La limited edition del Daftmill 2008 Winter Batch Release

0
Daftmill

Dalle Lowland scozzesi in Italia 300 le bottiglie per collezionisti, distribuite da Pallini Spa

Una delle più piccole distillerie della Scozia, Daftmill, con le sue 100 botti l’anno, fondata da Francis e Ian Cuthbert, la cui famiglia coltiva orzo dagli anni Ottanta, rifornendo molte distillerie nella regione. Ciò che rende questo single malt scotch whisky unico è la natura tradizionale della sua produzione. Daftmill è, infatti, una vera e propria distilleria agricola. Tutto l’orzo utilizzato per la produzione è coltivato da Francis nella fattoria di famiglia. Qui avviene anche la distillazione, ma solo per due mesi in estate e per due mesi in inverno. Un modo molto tradizionale di gestire una distilleria che non si vedeva in Scozia dal 1800: la scelta non è dovuta, infatti, a una ragione climatica, ma a esigenze lavorative tradizionali, dato che il resto delle stagioni serve proprio per coltivare l’orzo. Daftmill – distribuito in Italia da Pallini Spa – è l’unica distilleria in Scozia che può utilizzare la definizione di ‘Single Estate Farm Distillery’.

Tra le varie release di questo scotch, l’edizione limitata del Daftmill 2008 Winter Batch Release è l’ultimo arrivato, imbottigliato nel 2020. Solo 6mila le bottiglie prodotte, tutte vendute alla Berry Bros.& Rudd, incaricata di distribuirle in tutto il mondo: 300 di queste sono destinate al mercato italiano, in distribuzione sempre con Pallini Spa. I collezionisti sono avvertiti!

Daftmill

Al naso è inizialmente timido, ma presto sprigiona un equilibrio di frutta fresca tropicale, di mango, con aromi persistenti, fichi secchi e tabacco. Al palato è speziato, con profumi di scorza di limone che si sviluppano in morbidezza accompagnati da note di caramello. Il finale è eccezionale, con i sentori delle botti di sherry, che regalano un aroma unico e ondate di pan di zenzero speziate, fresche e persistenti.

Ideale come bevuta liscia – ottimo anche in una miscelazione di alta qualità – in Daftmill si evidenzia nettamente il concetto di ‘terroir’ molto ricercato, grazie al quale le note che si sprigionano al naso e al palato ne esprimono al meglio terreno, distillazione e maturazione.

Scheda tecnica

Naso: inizialmente timido, presto arriva un meraviglioso equilibrio di frutta fresca tropicale, di mango, con aromi persistenti, fichi secchi e tabacco
Palato: speziato, con profumi di scorza di limone che si sviluppano in morbidezza, accompagnati da note di caramello
Finale: eccezionale, con i sentori delle botti di sherry che regalano un aroma unico e ondate di pan di zenzero speziate, fresche e persistenti
Volume: 46%
Formato: 70 cl
Prezzo medio al pubblico: 190 euro

Articolo precedenteDal 23 al 25 aprile l’inaugurazione del “Binario Borbonico”
Articolo successivoTrentino DOC
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.