Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini DOC

0

Il vino Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini DOC è un vino prodotto nella provincia di Piacenza nella Regione Emilia-Romagna

La denominazione di origine controllata del vino Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini (anche nella tipologia frizzante e spumante) è riservata ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione.

I vini a denominazione di origine controllata Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini devono essere ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, in ambito aziendale, dalla varietà Ortrugo per almeno il 90%; possono concorrere le uve dei vitigni a bacca di colore analogo, non aromatiche, idonee alla coltivazione in Emilia-Romagna, fino ad un massimo del 10%.

Le condizioni ambientali e di coltura dei vigneti destinati alla produzione dei vini a denominazione di origine controllata devono essere quelle tradizionali delle zone di produzione, comunque, atte a conferire alle uve ed ai vini le specifiche tradizionali caratteristiche qualitative.

Per la produzione di tutti i vini a DOC Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini sono pertanto da considerare idonei unicamente i vigneti ubicati in zona collinare–pedemontana, bene esposti, su terreni argillosi, preferibilmente di natura calcarea o calcarea–argillosa, spesso ferrettizzati, ciottolosi e ghiaiosi.

Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini DOC

RegioneEmilia Romagna
ProvinciaPiacenza
DenominazioneOrtrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini DOC
Anno di registrazioneDOC dal 21.07.2010
TipologiaOrtrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini
Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini frizzante
Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini spumante
Base ampelograficaOrtrugo per almeno il 90%; possono concorrere le uve dei vitigni a bacca di colore analogo, non aromatiche, idonee alla coltivazione in Emilia-Romagna, fino ad un massimo del 10%
Zona di raccolta uveTerritorio a vocazione viticola delle colline piacentine ed include, in provincia di Piacenza, l’intero territorio amministrativo di: Caminata (escluso le isole amministrative in provincia di Pavia), Nibbiano, Pianello Val Tidone, Piozzano, Ziano Piacentino, ed in parte il territorio amministrativo dei comuni di: Agazzano, Alseno, Bettola, Bobbio, Borgonovo Val Tidone, Carpaneto Piacentino, Castell’Arquato, Castel San Giovanni, Coli, Gazzola, Gropparello, Lugagnano Val d’Arda, Pecorara, Ponte dell’Olio, Rivergaro, San Giorgio Piacentino, Travo, Vernasca e Vigolzone
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoPer tutti i vini a denominazione di origine controllata Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini, è obbligatorio apporre sull'etichetta l'indicazione dell'annata di produzione delle uve.
Per i vini a Denominazione di origine Controllata Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini sono ammesse tutti i tipi di chiusure previste dalla norma ad eccezione dei tappi a corona di quelli in plastica.
I tappi in plastica sono ammessi esclusivamente per i contenitori da 10 a 60 litri non a tenuta di pressione.
Per la tipologia Ortrugo dei Colli Piacentini o Ortrugo – Colli Piacentini frizzante è consentito l’uso del tappo a fungo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.