Scanzo o Moscato di Scanzo DOCG

0
uva

Lo Scanzo o Moscato di Scanzo DOCG è un vino prodotto nella provincia di Bergamo nella Regione Lombardia

La denominazione di origine controllata e garantita Scanzo o Moscato di Scanzo è riservata al vino che risponde alle condizioni e ai requisiti prescritti dal disciplinare di produzione.

Il vino a denominazione di origine controllata e garantita Scanzo o Moscato di Scanzo deve essere ottenuto dalle uve prodotte dai vigneti aventi nell’ambito aziendale, la seguente composizione ampelografica: 100% Moscato di Scanzo.

Le condizioni ambientali dei vigneti destinati alla produzione del vino a denominazione di origine controllata e garantita Scanzo o Moscato di Scanzo, devono essere quelle tradizionali della zona e atte a conferire alle uve le specifiche caratteristiche di qualità. I vigneti devono trovarsi su terreni ritenuti idonei per la produzione della denominazione di origine controllata e garantita di cui si tratta.

Sono da escludere i terreni eccessivamente umidi o insufficientemente soleggiati e comunque di pianura.

Scanzo o Moscato di Scanzo DOCG

RegioneLombardia
ProvinciaBergamo
DenominazioneScanzo o Moscato di Scanzo DOCG
Anno di registrazioneDOC dal 17.04.2002
DOCG dal 28.04.2009
TipologiaScanzo o Moscato di Scanzo
Base ampelografica100% Moscato di Scanzo
Zona di raccolta uveScanzorosciate
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoI contenitori del vino a denominazione di origine controllata e garantita Scanzo o Moscato di Scanzo, debbono essere, per quanto concerne l’abbigliamento, consoni ai tradizionali caratteri dei vini di pregio. Pertanto dovranno essere di vetro, chiusi con tappo di sughero, e le bottiglie dovranno essere di capienza non superiore ai 750 ml

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.