Solania presenta il primo pomodoro San Marzano dop certificato in Blockchain

0
Solania

Solania srl, azienda leader nel settore della coltivazione e trasformazione del Pomodoro San Marzano DOP, nell’ambito del progetto “Il Mio San Marzano”, ha presentato l’etichetta con la certificazione in Blockchain realizzata da Authentico, startup leader in Italia nel settore dell’anti-contraffazione alimentare, nel corso dell’edizione di CIBUS 2022.

Solania avendo a cuore l’interesse dei suoi clienti ha fatto un ulteriore passo avanti nella direzione della trasparenza andando a tracciare tutta la filiera del pomodoro San Marzano. Infatti, attraverso la scansione di un QR code stampato sull’etichetta, che contiene un certificato Blockchain con caratteristiche tecniche intrinseche di incorruttibilità e immodificabilità dei dati raccolti in tutti i momenti della produzione, dalla semina alla messa in campo della piantina, dalla raccolta fino alla trasformazione e all’immagazzinamento, permette di accompagnare il consumatore alla scoperta di questo incredibile prodotto che è il San Marzano. Ciò avviene anche grazie alla rete d’impresa con le cooperative di agricoltori coinvolti nella filiera di produzione.

Solania

L’azienda di Nocera Inferiore, d’altronde, già dal 2017 aveva presentato il progetto “Il Mio San Marzano”, che prevede la scelta di un lotto di produzione e la personalizzazione dell’etichetta della confezione da parte dei pizzaioli e dei ristoratori. Un’innovazione questa, che sarà accolta molto favorevolmente dai consumatori attenti alla qualità e dai partner commerciali. In relazione a questo importante traguardo Pino Coletti, CEO & co – Founder di Authentico ha dichiarato: “La tracciabilità di filiera in Blockchain, oltre ad essere una potente leva commerciale, permette di creare un nuovo livello di fiducia nei consumatori. Questo concetto è stato compreso prima degli altri dall’imprenditore Giuseppe Napoletano che continua nel percorso di trasparenza intrapreso da qualche anno a conferma della nuova direzione di Solania”.

Estremamente soddisfatto dei 4 giorni di Fiera l’amministrazione unico di Solania Srl, Peppe Napoletano ha affermato: “La certificazione in Blockchain con Authentico completa quel percorso di trasparenza iniziato nel 2017 con il Progetto “Il Mio San Marzano” e portato avanti ogni anno con l’evento di fine luglio “Aspettando il mio San Marzano” in cui, i nostri clienti, possono vedere i nostri agricoltori nei primi giorni di raccolta del San Marzano e dell’evento del “Mio San Marzano” ad ottobre, in cui si celebra il termine della trasformazione e perciò il giorno in cui i nostri pizzaioli e ristoratori possono venire in fabbrica per scegliere il loro lotto di produzione”.

Articolo precedenteIl Consorzio del Provolone del Monaco Dop al fianco del Turuziello dopo l’incendio
Articolo successivo#vino&terroir in verticale. Dal 23 maggio al 20 giugno #SuaMaestàIlNebbiolo
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.