“Sud Top Wine”, aperte le iscrizioni per il concorso dei vini del Sud Italia

0
Sud Top Wine

Grandi nomi della critica nazionale e internazionale alla scoperta delle migliori etichette da sei regioni

Si aprono le iscrizioni per “Sud Top Wine”, l’attesissimo concorso dedicato ai vini del Sud Italia. L’evento ideato e organizzato da Cronache di Gusto, alla sua quarta edizione, vedrà anche quest’anno protagoniste le migliori etichette da Campania, Sicilia, Basilicata, Puglia, Calabria e Sardegna, che saranno degustate da grandi nomi della critica enologica nazionale e internazionale presso Il Picciolo Etna Golf Resort & Spa di Castiglione di Sicilia (Catania).

La commissione sarà composta da Daniele Cernilli (Doctor Wine – presidente della Commissione), Stephen Brook (Decanter), Robert Camuto (Wine Spectator), Alexia Hupin (DipWSET, WinebyAlex), Andreia Debon (Bon Vivant) e Federico Latteri (Cronache di Gusto), che valuterà i vini suddivisi in 23 categorie, due in più rispetto alla scorsa edizione. Saranno dunque degustate le seguenti denominazioni: per la Sicilia Etna Doc Bianco, Etna Doc Rosso, vini rossi siciliani da Nero d’Avola (Sicilia Doc e altre Doc), Sicilia Doc Grillo e Sicilia Doc Catarratto, altri vini rossi siciliani Doc, Docg e Igt (solo vini prodotti con vitigni autoctoni o blend con autoctoni), altri vini bianchi siciliani Doc e Igt (solo vini prodotti con vitigni autoctoni o blend con autoctoni); per la Campania Taurasi Docg, Greco di Tufo Docg, Fiano di Avellino Docg, vini bianchi campani a base di Falanghina, altri vini bianchi campani Doc e Igt (solo vini prodotti con vitigni autoctoni o blend con autoctoni), altri vini rossi campani Doc, Docg e Igt (solo vini prodotti con vitigni autoctoni o blend con autoctoni); per la Calabria Cirò Doc Rosso, altri vini rossi calabresi Doc e Igt (solo vini prodotti con vitigni autoctoni o blend con autoctoni), vini bianchi calabresi Doc e Igt (solo vini prodotti con vitigni autoctoni o blend con autoctoni); per la Basilicata Aglianico del Vulture Doc e Aglianico del Vulture Superiore Docg; per la Puglia vini rossi pugliesi a base di Primitivo, vini rossi pugliesi a base di Negroamaro, altri vini rossi pugliesi (solo vini prodotti con vitigni autoctoni o blend con autoctoni), per la Sardegna vini bianchi sardi a base di Vermentino, vini rossi sardi a base di Cannonau. Per tutte le regioni, spumanti (Metodo Classico o Metodo Martinotti di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia) e vini rosati (tutti i vini rosati prodotti con vitigni autoctoni o blend con autoctoni di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia).

La partecipazione al concorso è gratuita. Ogni azienda potrà partecipare inviando 3 bottiglie per ogni vino con un massimo di 6 etichette e la spedizione dovrà essere recapitata entro il prossimo 26 settembre. Le aziende possono programmare la consegna dal lunedì al sabato e a partire dalle ore 11 (riferimento Valentina Rozzato, tel. 0942 986384) e sui colli spediti dovrà essere evidenziata la dicitura “Sud Top Wine 2022”. Oltre alle bottiglie è necessario inviare alla mail federico.latteri@gmail.com le schede tecniche dei vini in concorso (sia cartacee che per mail), le foto delle bottiglie in buona risoluzione scontornate su sfondo bianco o con la trasparenza.

La giuria decreterà poi i 3 vincitori per ogni categoria, con 69 etichette premiate. La premiazione avverrà il 24 ottobre nell’ambito di Taormina Gourmet presso l’Hotel Villa Diodoro, alla presenza dei giurati e dei giornalisti presenti all’evento e di Gino Colangelo, dell’agenzia americana Colangelo & Partners, partner del concorso Sud Top Wine.

Articolo precedenteAnche in vendemmia l’enoturismo cresce
Articolo successivoTorna la festa dell’uva e del vino in cantina
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.