Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti DOC

0

Il vino Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti DOC è un vino prodotto nelle province di Verona e Trento nelle Regioni Veneto e Trentino Alto-Adige

La denominazione d’origine controllata Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti è riservata ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti prescritti dal disciplinare di produzione per le seguenti tipologie: Enantio, Enantio riserva, Casetta, Casetta riserva, Pinot grigio e Pinot grigio superiore.

I vini della denominazione di origine controllata Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti devono essere ottenuti dalle uve prodotte dai vigneti aventi, nell’ambito aziendale, la seguente composizione ampelografica:

Enantio (anche riserva):

Enantio minimo 85%; possono concorrere le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nelle province di Verona e Trento, presenti nei vigneti fino ad un massimo del 15%.

Casetta (anche riserva):

Casetta minimo 85%; possono concorrere le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nelle province di Verona e Trento, presenti nei vigneti fino ad un massimo del 15%.

Pinot grigio (anche superiore):

Pinot grigio minimo 85%; possono concorrere le uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, idonei alla coltivazione nelle province di Verona e Trento, presenti nei vigneti fino ad un massimo del 15%.

Le condizioni ambientali dei vigneti destinati alla produzione dei vini a denominazione di origine controllata Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti devono essere quelle normali della zona e atte a conferire alle uve le specifiche caratteristiche di qualità.

I vigneti devono trovarsi su terreni ritenuti idonei per le produzioni della denominazione di origine di cui si tratta. Sono da escludere i terreni eccessivamente umidi o insufficientemente soleggiati.

Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti DOC

RegioneVeneto
Trentino Alto Adige
ProvinciaVerona e Trento
DenominazioneValdadige Terradeiforti o Terradeiforti DOC
Anno di registrazioneDOC dal 07.11.2006
TipologiaValdadige Terradeiforti o Terradeiforti Enantio (anche con la menzione riserva)
Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti Casetta (anche con menzione riserva)
Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti Pinot grigio
Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti Pinot grigio superiore
Base ampelograficaEnantio (anche riserva):
Enantio minimo 85%; possono concorrere le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nelle province di Verona e Trento, presenti nei vigneti fino ad un massimo del 15%.
Casetta (anche riserva):
Casetta minimo 85%; possono concorrere le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nelle province di Verona e Trento, presenti nei vigneti fino ad un massimo del 15%.
Pinot grigio (anche superiore):
Pinot grigio minimo 85%; possono concorrere le uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, idonei alla coltivazione nelle province di Verona e Trento, presenti nei vigneti fino ad un massimo del 15%
Zona di raccolta uveBrentino Belluno, Dolce' e Rivoli Veronese, in provincia di Verona e Avio, in provincia di Trento
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoI vini possono essere immessi al consumo soltanto in recipienti di vetro del volume nominale fino a 5 litri.
Per i vini della denominazione di origine controllata Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti in versione riserva è obbligatorio il tappo di sughero raso bocca.
Per le altre tipologie è consentita la tappatura con i vari dispositivi ammessi dalla normativa vigente
Articolo precedenteValdadige Terradeiforti o Terradeiforti Pinot grigio superiore
Articolo successivoValdadige Terradeiforti o Terradeiforti Enantio (anche con la menzione riserva)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.