Gnocchi alla barbabietola

0

Questa ricetta nasce dalla ricerca di un piatto saziante e apprezzato da tutti ma anche nutrizionalmente bilanciato. Come ben sappiamo gli gnocchi, prelibatezza tradizionale, sono preparati con farina e patate.

In questa ricetta le patate vengono sostituite dallo yogurt greco magro, per innalzare la quota proteica, e da un ingrediente speciale che donerà un colore insolito e molto “fiabesco” al vostro piatto: la barbabietola.

Gnocchi alla barbabietola
Preparazione
25 min
Cottura
2 min
Tempo di riposo in frigorifero
25 min
Tempo totale
27 min
 
Porzioni: 4 persone
Chef: Giulia Miglietti
Ingredienti
  • 170 gr Barbabietola
  • 230 gr Yougurt greco bianco 0%
  • 250 gr Farina a piacere (Consigliata quella di Farro)
  • q.b. Pepe
  • q.b. Rosmarino
  • q.b. Salvia
Istruzioni
  1. Mettere in un frullatore la barbabietola, lo yogurt e il pepe e

    frullare il tutto fino ad ottenere una crema.

  2. In una terrina versare la farina con un pizzico di sale, e nel

    centro la crema di barbabietola e yogurt.

  3. Impastare il tutto fino ad ottenere un panetto lavorabile.

    Avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo

    per 25 min.

  4. Trascorso questo tempo, mettere sul fuoco una pentola con

    dell’acqua e portarla a bollore. Intanto che l’acqua è sul fuoco su

    un ripiano versare una manciata di farina, staccare delle piccole

    parti dal panetto e formare dei serpentelli dai quali, tagliandoli a

    pezzi, si ricaveranno gli gnocchi delle dimensioni desiderate.

  5. Una volta pronti tutti gli gnocchi l’acqua dovrebbe essere in

    ebollizione. Cuocerli in essa (salata se preferite) e quando

    vengono a galla toglierli dall’acqua.

  6. Una volta estratti porli subito in una pentola antiaderente unta

    con uno scottex e un filo di olio e farli rosolare per qualche

    minuto insieme a salvia e rosmarino.

  7. Servire con una spolverata di grana o pecorino e noce moscata.

LASCIA UN COMMENTO

Valutazione ricetta




Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.