Mercatino del Gusto, è l’anno del raddoppio. A Maglie dall’1 all’8 agosto

0
Mercatino del Gusto

La novità annunciata alla BIT di Milano dagli ideatori Bruno, Mojoli, Santese alla presenza dell’assessore regionale al Turismo e alla Cultura Loredana Capone

PUGLIA. Il Mercatino del Gusto fa 21… e raddoppia, o quasi. La novità è stata annunciata lunedì presso la Bit di Milano, dove la manifestazione che si tiene ogni anno a Maglie, nel Salento, dal 2000 è stata ufficialmente presentata dai suoi ideatori Michele Bruno, Giacomo Mojoli e Salvatore Santesein una conferenza stampa cui hanno preso parte anche l’Assessore regionale all’Industria turistica e culturale Loredana Capone e Aldo Patruno, direttore generale del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia: il 2020 vedrà infatti  il Mercatino prolungare la sua permanenza nel centro storico di Maglie, in via del tutto eccezionale, fino all’8 agosto.

Il tema scelto quest’anno come leitmotiv della rassegna cultural-enogastronomica più attesa e più imitata di Puglia sarà “Top & Pop Life”, a sottolineare la necessità di coniugare la qualità con i grandi numeri: non necessariamente l’alto livello di un prodotto, di un’iniziativa, di una performance comporta che questi siano destinati a rimanere elementi di nicchia, hanno spiegato gli ideatori della manifestazione al pubblico accorso alla presentazione milanese.

Mercatino del Gusto

Così, dall’1 all’8 agosto, a Maglie, in provincia di Lecce, gli artigiani del gusto e i cuochi di Puglia accoglieranno i turisti lungo le strade e per le piazze di uno dei centri storici più affascinanti del Salento, con cene, laboratori e cooking show didattici coniugati con momenti musicali, spettacoli di danza, angoli di lettura e percorsi di conoscenza per le nuove generazioni. Sarà il Premio Mercatino del Gusto a chiudere ufficialmente la 21esima edizione dell’evento, l’8 agosto: un omaggio all’impegno, alla creatività e alla competenza di chi, attraverso il proprio lavoro e inesauribili riserve di passione, contribuisce alla diffusione dell’identità culturale della Puglia e del sistema qualità globale, accrescendone il valore inclusivo e sostenendone lo sviluppo. “Il Mercatino è l’evento che ha anticipato 20 anni fa, nel Sud Italia, tutto quello che ruota intorno al mondo del cibo. Pioniere sui temi della qualità, del rispetto del territorio, dell’attenzione all’ambiente, dell’importanza della tradizione in agricoltura e a tavola”. Hanno spiegato Bruno, Mojoli e Santese. “Ha costruito intorno alla parola “gusto” l’identità di una comunità, il profumo di un incontro tra cibo e persone, un percorso di bontà e bellezza”.

Il Mercatino del Gusto rappresenta infatti ormai da tempo un osservatorio privilegiato sulla cultura enogastronomica pugliese, protagonista attivo com’è della crescita e dello sviluppo del territorio e promotore instancabile dell’eccellenza delle produzioni regionali, delle nuove tendenze e delle realtà emergenti; un laboratorio a cielo aperto del bello e del buono con gli occhi rivolti al futuro, la testa e il cuore capaci di guardare sempre avanti, ma senza dimenticare le radici. E stringendo collaborazioni importanti: ospiti delle ultime edizioni del Mercatino, grazie alla partnership con Apulia Film Commission, Rocco Papaleo e Gianmarco Tognazzi, protagonisti di un talk show al Liceo Capece di Maglie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.