Anuga svela le innovazioni top del 2021

0
anuga

67 prodotti si sono aggiudicati un posto nell’area espositiva dell’Anuga taste Innovation Show

Dal 9 al 13 ottobre 2021 l’industria internazionale del food & beverage si ritrova a Colonia ad Anuga. La fiera leader per l’industria alimentare detta legge anche sul digitale e dal 11 al 13 ottobre riunirà gli esperti di tutto il mondo sulla nuova piattaforma digitale Anuga @home. Nell’arco di cinque giorni oltre 4.600 espositori da 97 Paesi presenteranno nei 10 saloni specializzati un’enorme varietà di prodotti al motto di “Transform”. L’interesse sarà ovviamente calamitato dai nuovi trend e dalle innovazioni internazionali di prodotto.

In questo contesto la mostra speciale Anuga taste Innovation Show svolgerà il ruolo fondamentale di barometro delle tendenze e fonte d’impulsi per il settore alimentare nel suo complesso e presenterà in forma compatta a operatori e rappresentanti dei media le novità di punta di Anuga, selezionate da una giuria di giornalisti specializzati internazionali e analisti di mercato. Un totale di 418 imprese con più di 1.332 idee si sono candidate per essere inserite nella mostra speciale. La giuria – vagliando fra tutti i saloni specializzati di Anuga – ha selezionato in totale 67 prodotti e concept che sono risultati vincenti per idea, innovazione, sostenibilità e implementazione creativa. Dieci prodotti si sono distinti per una particolare carica innovativa.

La top ten delle innovazioni

Trockenlachs -Jerky Chips di Royal Nordic (Lettonia)
Ready to Eat – Beet Root Tots di Frostkrone (Germania)
Aztek Lager di IMAG Organics (Messico)
The Coolives- DIE COOLIVEN di Aceitunas Torrent (Spagna)
12 pettini su cialda croccante di Escal (Francia)
Gocce di Frozen Pesto di Il Pesto di Pra’ srl (Italia)
Sugo allo zafferano – Sugosi® I Prestigiosi di Surgital (Italia)
Caffè in capsule compostabili di Café Sati (Francia)
Lotao Green Jackfruit Veggie Balls di Lotao (Germania)
Happy Veggies BARRETTE ALLE VERDURE – Beetroobee di Finest Selection Kft. (Ungheria)

Tutte le novità saranno presentate in un’affascinante mostra speciale nel padiglione 4.1 e su Anuga @home. Il catalogo della mostra è disponibile in esclusiva su Internet al seguente link.

Le novità di Anuga 2021 si distinguono in particolare per sostenibilità, salute e convenience. Un tema ricorrente è quello degli alimenti vegetali. Nel 2020 è scoppiato il trend delle proteine vegetali. Diversi produttori di bevande e generi alimentari tentano di inserire ingredienti a base esclusivamente vegetale in integrazione all’offerta o come componente principale dello sviluppo di prodotto. I consumatori hanno sviluppato una notevole sensibilità nei confronti della sostenibilità e guardano con favore crescente alle proteine vegetali. Gli alimenti definiti “a base esclusivamente vegetale” incontrano maggiori consensi. Fra le fonti di proteine vegetali sono annoverati anche soia, piselli, semi di zucca e girasoli. Le novità includono per esempio pane croccante integrale di ceci, protein balls, insalata di pesce vegetale, una salsa vegetale di fave o wrap di barbabietola rossa.

Le proteine animali alternative danno vita a un secondo focus tematico. I surrogati della carne sono un food trend del futuro e non includono più solo burger di verdure o surrogati vegetali della carne. Le ultime alternative vanno dalla carne di laboratorio o dalla carne coltivata, agli insetti. Anche fra i consumatori cresce infatti il desiderio di un’alimentazione priva di carne e di prodotti alternativi. Le novità di prodotto di Anuga spaziano dai piatti pronti con polpette di verdure, ai nugget di pollo o ancora alle salsicce vegetali. Il 11.10, nell’ambito della New Food Conference, Anuga si occuperà per esempio di carne coltivata.

Il terzo focus tematico della prossima Anuga riguarda i prodotti che offrono un valore aggiunto in termini di salute e contengono ingredienti naturali senza coloranti artificiali. È qui che entrano in gioco i prodotti con clean label. Il clean labelling fornisce al consumatore finale informazioni su ingredienti, origine, aspetti etici ed ecologici. Gli espositori proporranno per esempio caffè turco contenente collagene che contrasta gli effetti tipici del caffè, come restringimento dei vasi sanguigni e formazione di rughe. Molto di moda anche i prodotti contenenti kombucha, come limonate e te o shot al kombucha per la salute della flora intestinale.

Resta di attualità anche il tema sostenibilità. A questo riguardo si impongono prodotti come caffè in capsule compostabili, bibite a base di uva acida inutilizzabile, ma anche tazze di carta.

Nel segmento del beverage e del frozen food non mancano presentazioni e gusti insoliti, come per esempio la spirulina blu per dare la carica agli sportivi o le patate viola.

Anche le altre mostre speciali e le aree tematiche di Anuga presenteranno naturalmente gli ultimi trend e le possibili future proposte del mercato, fra cui i segmenti Dairy Alternatives, Meet more Meatless e Clean Label. Il programma congressuale di quest’anno si confronta anch’esso con la svolta alimentare. La New Food Conference approfondirà le opportunità offerte dalla carne coltivata, il vertice dell’innovazione Newtrition X affronterà le proposte per un’alimentazione personalizzata e il congresso ZNU esaminerà gli approcci olistici della sostenibilità.

Articolo precedenteIl “cru” del Montebaldo nella rassegna San Zeno Castagne, Bardolino & Monte Veronese
Articolo successivoNasce EnoTerra per promuovere la ripresa e la resilienza dei territori
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.