Benevento o Beneventano IGT

0
uva

Il vino Benevento o Beneventano IGT è un vino prodotto nella provincia di Benevento nella Regione Campania

La indicazione geografica tipica Benevento o Beneventano, accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti di seguito indicati.

La indicazione geografica tipica Benevento o Beneventano è riservata ai seguenti vini:

  1. a) bianchi: anche nelle categorie frizzante e passito (da uve appassite);
  2. b) rossi: anche nelle categorie frizzante e passito (da uve appassite), e anche nella tipologia novello;
  3. c) rosati: anche nella categoria frizzante.

I vini a indicazione geografica tipica Benevento o Beneventano bianchi, rossi e rosati devono essere ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, da uno o più vitigni riconosciuti idonei alla coltivazione per la provincia di Benevento.

La indicazione geografica tipica Benevento o Beneventano con la specificazione di uno dei seguenti vitigni: Aglianico, Barbera, Cabernet Sauvignon, Chardonnay, Coda di Volpe, Falanghina, Fiano, Greco, Malvasia (Bianca di Candia), Merlot, Moscato bianco, Piedirosso, Sangiovese, Sciascinoso è riservata ai vini, anche nelle categorie frizzante e passito, e anche nella tipologia novello per i rossi, ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, per almeno l’85% dai corrispondenti vitigni.

Possono concorrere, da sole o congiuntamente, alla produzione dei mosti e vini sopra indicati, le uve dei vitigni a bacca di colore analogo, inclusi tra quelli idonei alla coltivazione per la provincia di Benevento, fino ad un massimo del 15%.

Le condizioni ambientali e di coltura dei vigneti destinati alla produzione dei mosti e dei vini devono essere quelle tradizionali della zona.

Benevento o Beneventano IGT

RegioneCampania
ProvinciaBenevento
DenominazioneBenevento o Beneventano IGT
Anno di registrazioneDOC dal 22.11.1995
TipologiaBenevento o Beneventano bianco
Benevento o Beneventano bianco passito
Benevento o Beneventano rosso
Benevento o Beneventano rosso passito
Benevento o Beneventano rosso novello
Benevento o Beneventano rosato
Benevento o Beneventano Falanghina
Benevento o Beneventano Falanghina passito
Benevento o Beneventano Coda di Volpe
Benevento o Beneventano Coda di Volpe passito
Benevento o Beneventano Fiano
Benevento o Beneventano Fiano passito
Benevento o Beneventano Greco
Benevento o Beneventano Greco passito
Benevento o Beneventano Chardonnay
Benevento o Beneventano Chardonnay passito
Benevento o Beneventano Moscato
Benevento o Beneventano Moscato passito
Benevento o Beneventano Malvasia
Benevento o Beneventano Malvasia passito
Benevento o Beneventano Aglianico
Benevento o Beneventano Aglianico passito
Benevento o Beneventano Aglianico novello
Benevento o Beneventano Barbera
Benevento o Beneventano Barbera passito
Benevento o Beneventano Barbera novello
Benevento o Beneventano Cabernet Sauvignon
Benevento o Beneventano Cabernet Sauvignon passito
Benevento o Beneventano Cabernet Sauvignon novello
Benevento o Beneventano Merlot
Benevento o Beneventano Merlot passito
Benevento o Beneventano Merlot novello
Benevento o Beneventano Piedirosso
Benevento o Beneventano Piedirosso passito
Benevento o Beneventano Piedirosso novello
Benevento o Beneventano Sangiovese
Benevento o Beneventano Sangiovese passito
Benevento o Beneventano Sangiovese novello
Benevento o Beneventano Sciascinoso
Benevento o Beneventano Sciascinoso passito
Benevento o Beneventano Sciascinoso novello
Base ampelograficaLa indicazione geografica tipica Benevento o Beneventano con la specificazione di uno dei seguenti vitigni: Aglianico, Barbera, Cabernet Sauvignon, Chardonnay, Coda di Volpe, Falanghina, Fiano, Greco, Malvasia (Bianca di Candia), Merlot, Moscato bianco, Piedirosso, Sangiovese, Sciascinoso è riservata ai vini, anche nelle categorie frizzante e passito, e anche nella tipologia novello per i rossi, ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, per almeno l’85% dai corrispondenti vitigni.
Possono concorrere, da sole o congiuntamente, alla produzione dei mosti e vini sopra indicati, le uve dei vitigni a bacca di colore analogo, inclusi tra quelli idonei alla coltivazione per la provincia di Benevento, fino ad un massimo del 15%
Zona di raccolta uveIntero territorio amministrativo della provincia di Benevento
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoN/S

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.