Torna “4 passi tra gli olivi e le vigne del Garda”, il memorial dedicato a Giancarlo Turri

0
olio turri

La corsa podistica è in programma sabato 21 settembre. Una gara non competitiva nell’entroterra del Garda, che si snoda tra gli introi, gli olivi e i vigneti di Cavaion Veronese

VERONA. “4 passi tra gli olivi e le vigne del Garda” torna sabato 21 settembre a Cavaion Veronese (Verona). La corsa podistica, organizzata dal Frantoio Fratelli Turri assieme a Fiasp e giunta alla sua sesta edizione, nasce come una gara non competitiva dedicata a Giancarlo Turri, fondatore dell’azienda di famiglia nel 1951. I due percorsi, di 6 e 12 chilometri, daranno la possibilità ai partecipanti di scoprire l’area del Garda dal punto di vista paesaggistico e culturale attraverso gli introi, le strette stradine di ciottoli di origine medievale che contraddistinguono il centro storico, gli oliveti e le vigne di Cavaion Veronese.

“Non si tratta solo di un momento di sport – spiega Laura Turri, titolare del frantoio assieme ai fratelli Mario, Luisa e Giovanni – ma anche di un’occasione per riscoprire la bellezza dell’entroterra gardesano, dove le vigne e gli olivi disegnano e contraddistinguono da secoli il paesaggio. Anche gli introi saranno segnalati con alcuni cartelli posti lungo i due percorsi. Il memorial nasce perché mio padre Giancarlo non è stato soltanto un imprenditore dell’olio extra vergine di oliva, ma anche un campione regionale di corsa podistica legatissimo a questo territorio”.

Il programma della manifestazione prevede il ritrovo alle 15.30 e la partenza alle 16 dal Frantoio Fratelli Turri, a Cavaion Veronese. Il primo percorso, adatto anche alle famiglie, è prevalentemente pianeggiante e si snoda tra vigneti, oliveti e aziende agricole. Il secondo, invece, è pensato per i più sportivi, con un tracciato in collina che conduce fino al monte San Michele, da dove si può godere di una splendida vista sul lago, da Sirmione a sud a Punta San Vigilio a nord. Inoltre sarà possibile visitare l’archeoparco “La Bastia”, che domina l’abitato storico di Cavaion.

La quota di iscrizione per i tesserati FIASP è di 5 euro con riconoscimento (1,50 euro solo servizi e ristori), per i non tesserati invece il costo è di 5,50 euro. I gruppi saranno accettati se presenteranno la lista degli iscritti. Ai primi 700 iscritti sarà consegnato un pacco gara con una bottiglia di olio extra vergine di oliva Turri 100% italiano, una bottiglia di vino Lamberti e un cappellino in ricordo della corsa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.