Xfarm: quando l’innovazione passa per i campi

0

La giovane startup di origine piemontese, presentata dal Marketing director Nicolò Barbano, unisce competenze diverse per rendere il campo smart

ROMA. È originaria di Alessandria la startup che ha creato una piattaforma digitale in grado di rendere più facile il lavoro nei campi di ogni agricoltore. Xfarm unisce competenze diverse in un ambiente unico: ci si interfaccia non solo con esperti di IT e software, ma anche con agronomi e contadini che conoscono bene le esigenze quotidiane.

A Nicolò Barbano, Marketing director dell’azienda abbiamo chiesto come il loro prodotto può facilitare la vita dei coltivatori: “Il software che abbiamo creato aiuta a gestire in toto la propria azienda sia da pc che da smarthphone. In pratica permette una gestione smart dei terreni, affiancato ad una serie di prodotti hardware quali sensori e stazioni meteo. L’agricoltore dovrà dedicare sempre meno tempo a cose secondarie e alla burocrazia, dedicandosi completamente a quello che sa fare meglio.

Perché secondo te i molti ragazzi stanno ritornando al lavoro nei campi?

I ragazzi che affrontano questa scelta sentono sicuramente il bisogno di un maggior contatto con la natura. Altro punto da toccare è il cambiamento riguardo la conoscenza: se gli agricoltori più esperti si basano tanto sulle competenze e l’esperienza acquisita, i giovani – ha concluso Nicolò Barbano – danno tanta importanza ai dati e l’affidarsi a supporti tecnologici per economizzare ed avere tutto sotto controllo”.

Per l’intervista completa si rimanda all’audio intervista.

Se, invece, vuoi ascoltare tutte le altre interviste alle startup, puoi cliccare qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.