Evo International Olive Oil Contest

0
Evo International Olive Oil Contest

Le migliori produzioni mondiali in vetrina nei Campi Flegrei

In dirittura d’arrivo l’edizione 2022 di Eiooc il contest Internazionale dedicato all’extravergine di tutto il mondo. La settima edizione di Evo International Olive Oil Contest (EVO IOOC Italy) punta sull’incantevole scenario dei Campi Flegrei per incoronare i migliori, scelti fra gli oltre 800 oli in lizza. EVO International Olive Oil Contest® ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare il settore dell’olio extravergine di oliva di altissima qualità e quello dei condimenti a base di olio EVO. Le selezioni sono ospitate dal Nabilah Exclusive Beach Club di Bacoli, mentre la premiazione, in programma il 21 maggio, sarà ospitata dal Castello di Baia.

Sull’evento Luca Iannuzzi del Nabilah Exclusive Beach Club ci racconta: “Sono felice ed orgoglioso che manifestazioni di questa rilevanza internazionale e di una certa esclusività, si tengano nella mia struttura. Questo sia per la manifestazione che per i giudici che presenziano. Queste iniziative fanno bene al nostro Paese e alla nostra comunità a prescindere dagli aspetti economici. Ringrazio Simona, Stefania e tutto il team che ha voluto fortemente che EIOOC si tenesse da noi”.

Evo International Olive Oil Contest

“Il nostro è il terzo concorso più importante al mondo. Per me è stato importante portarlo nella zona flegrea. Il concorso è mondiale ed è l’occasione per offrire visibilità alla zona che lo ospita” spiega l’organizzatrice Sabrina Colombo che aggiunge: “La vetrina turistica è un fattore che interessa sia me che Luca Iannuzzi. Il Nabilah è il partner giusto perché ha creduto nel progetto sostenendolo. Ed una volta iniziate le selezioni stanno offrendo altissima professionalità”.

L’attenzione si focalizza sulla zona flegrea come attrattore per molti eventi: “Questa è una zona prevalentemente scelta per le cerimonie familiare come i matrimoni. Adesso sull’onda di Procida capitale della cultura, si cerca di generare eventi sul tema. Al Nabilah abbiamo fatto già un evento in occasione della giornata mondiale delle balene, mentre in autunno faremo un festival dedicato al teatro” conclude Sabrina Colombo.

Evo International Olive Oil Contest

Quest’anno il concorso ospiterà giudici provenienti da: Giappone, Israele, Spagna, Portogallo, Argentina, Cile, Italia, Canada, Grecia, Turchia e Tunisia. Possono accedere al concorso solo i produttori in grado di garantire la tracciabilità e la provenienza dei loro prodotti.

A valutare le caratteristiche organolettiche oltre che il gusto degli oli c’è una giuria d’eccellenza, composta da professionisti di respiro internazionale. I giurati assaggeranno i prodotti che saranno serviti in incognito per garantire la massima trasparenza e dovranno valutarli.

Un po’ di storia.  Nato nel 2016 da un’idea del Dottor Antonio G. Lauro, il Contest fin dalla prima edizione è stato inserito dal World Ranking Extra Virgin Olive Oil (organizzazione specializzata nella promozione dei migliori EVOO) tra i primi cinque concorsi internazionali sull’olio extravergine di oliva e primo in Italia.

Previsto anche un incontro con i giudici di EVO IOOC Italy per la degustazione guidata alla cieca di alcuni oli EVO del contest e il confronto diretto con i produttori per esaurire qualsiasi tipo di curiosità.

Articolo precedenteCigognola Summer Festival: vino, musica e danza classica sull’Oltrepò
Articolo successivoInaugurata a Siderno la nuova sede della Accademia Nazionale Pizza DOC
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.