Il pasticcere pasticcione che inventò la ganache

0
Ganache

La ganache è una crema al cioccolato gustata al cucchiaino o come farcia all’interno di svariati tipi di dolci. Per ottenerla servono pochi ingredienti, gli stessi che, secondo la storia che viene tramandata negli anni, furono erroneamente mescolati da un pasticcere pasticcione.

Un giovane apprendista francese, per errore, versò un liquido caldo sopra al cioccolato. A quanto pare, il pasticcere aveva versato del latte o della panna e, rimproverato dal maestro, venne chiamato ganache che, in francese, significa maldestro.

Il liquido caldo sciolse il cioccolato, dando vita ad una crema che si rivelò davvero deliziosa. L’ottimo sapore conquistò il maestro e, in onore del suo inventore pasticcione, il composto ottenuto venne chiamato ganache.

Ad oggi, gli ingredienti della ganache (Ed anche la lavorazione) sono gli stessi uniti, per errore, dal giovane pasticcere.

La panna bollente (Ed un pezzettino di burro) viene versata su delle scaglie di cioccolato. Il liquido caldo scioglie tutti gli ingredienti, che vengono ulteriormente amalgamati grazie all’ausiliio di un frustino (Manuale o elettrico).

Nel corso degli anni la crema originale è stata adattata ai gusti moderni. Infatti, mentre dal fortunato errore venne ideato un solo tipo di ganache, ad oggi vengono proposte versioni molto particolari come quella al pistacchio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.