A Portici, “Vini del sud & Champagne a Napoli”

0
museo nazionale ferroviario di pietrarsa

Nel Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, a poca distanza da Napoli, vino e champagne saranno i protagonisti di un evento d’eccezione

PORTICI. I vini del Sud Italia protagonisti di un evento in provincia di Napoli. Si terrà il 25 marzo “Vini del sud & Champagne a Napoli” in una location d’eccezione: il suggestivo Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa. Là dove sono nate le strade ferrate italiane oltre un secolo e mezzo fa, sarà possibile dalle 10:30 alle 19 godersi “un mix di degustazioni con professionisti del settore, bottiglie pregiate e buona compagnia”.

Si tratta del secondo appuntamento con gli Eventi Club X, marchio con cui l’Associazione Club Excellence, che riunisce 13 tra i più importanti distributori e importatori italiani di vini e distillati, identifica una serie di eventi speciali dedicati alla degustazione, alla formazione e all’approfondimento tecnico nel mondo dei vini e distillati di alta qualità.

Saranno 50 gli espositori di vino e champagne presenti al Museo di Pietrarsa

Il primo appuntamento targato Eventi Club X, a maggio 2018, ha visto protagonisti a Modena 76 produttori tra i più prestigiosi e rappresentativi della Valle della Loira, dell’Alsazia e della Francia del Nord. “Loira & Co”, non a caso, il titolo dell’iniziativa. L’occasione del 25 marzo riunirà invece le grandi aziende del Sud Italia insieme a un’accurata selezione di maison di Champagne. Tra i nomi già annunciati Louis Roederer, Ayala, Bruno Paillard, Jacquesson, Thiénot, De Sousa, Palmer & Co., Pannier, Encry, Paul Bara, Marguet, Larmandier-Bernier, de Venoge, Tenute Bosco, Tenuta di Fiorano, Guido Marsella, Pietradolce, Ciro Picariello, Monte di Grazia, e Galardi srl Società Agricola. Si aggiungeranno a questi tanti altri per un totale di circa cinquanta espositori. I produttori saranno tutti a disposizione per incontrare gli operatori del mondo Horeca e della distribuzione e della stampa specializzata.

Vino e sociale: educare i visitatori a bere responsabilmente

Ma non è tutto. Perché l’attenzione dell’organizzazione è rivolta anche al sociale. Da un lato vino e champagne, e dall’altro la necessità di sensibilizzare sul tema dell’alcolismo provando a educare i visitatori al bere responsabilmente per salvaguardare la propria incolumità e quella degli altri. Da qui la scelta di inserire nel programma dell’evento anche alcune iniziative sull’argomento. Il motto da diffondere sarà “bere bene rende felice, bere male accorcia la vita”.

Non un luogo a caso quello scelto per la manifestazione enologica. Il nuovo corso intrapreso dalla Fondazione FS mira infatti a fare del Museo di Pietrarsa un moderno polo culturale. La location si presta a eventi di vario genere vantando uno tra i più grandi centri per congressi dell’intero Mezzogiorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.