I top buyer mettono in agenda la visita ad Anuga

0
anuga

L’incontro in presenza in fiera si conferma prezioso strumento di marketing

Ottime premesse per la prossima edizione di Anuga: espositori da 94 Paesi, un comprensorio fieristico al completo e pianificato nel rispetto delle norme di contenimento del Coronavirus e l’impegno dei top buyer a visitare Anuga dal 9 al 13 ottobre 2021 a Colonia. Il salone del food & beverage più grande al mondo rimarca il suo ruolo internazionale di piattaforma leader globale e driver di innovazione per promuovere la ripresa post Coronavirus. Anuga 2021 intraprende anche nuove strade e per la prima volta implementa un format ibrido. La fiera in presenza sarà infatti integrata dall’elemento digitale Anuga@home.

Un recente sondaggio relativo ad Anuga che ha coinvolto oltre 4.000 top buyer mondiali conferma che Anuga 2021 è un appuntamento imperdibile. L’88% degli intervistati ha in programma una visita ad Anuga nel mese di ottobre. Il 54% di essi intende partecipare unicamente all’evento fisico, mentre il 34% opta per un mix fra partecipazione in presenza e digitale. Oltre l’80% dei buyer afferma di tornare con piacere a visitare finalmente una fiera in presenza come Anuga e il 73% è fermamente convinto che nel settore del food & beverage le fiere fisiche siano essenziali e imprescindibili. Inoltre l’85% riporta che gli acquisti di prodotti dipendono in larga misura dalle fiere. L’87% degli intervistati non prevede quindi neanche di ridurre le visite alle fiere. Per il 2021 solo il 6% non ha in programma visite a fiere fisiche.

I player internazionali del settore mettono in risalto il valore di Anuga per il settore di prodotti alimentari e bevande anche nell’ambito della campagna fieristica “Meet our Visitors”.

Per agevolare una preparazione ottimale di Anuga 2021 i visitatori riceveranno in anticipo informazioni accurate in materia di viaggio, prenotazioni alberghiere, igiene e sicurezza in fiera, prenotazione biglietti e norme di accesso. Alle manifestazioni fieristiche di Koelnmesse dell’autunno 2021 potranno accedere solo persone che abbiano concluso il ciclo vaccinale, siano guarite dal Covid da massimo sei mesi o si siano sottoposte a un test con esito negativo; questo vale per le giornate di allestimento e smontaggio e naturalmente per le giornate espositive. L’osservanza di questa norma sarà oggetto di severi controlli e si applicherà a tutti gli espositori, i visitatori e i partecipanti. Anuga provvederà a comunicare con debito anticipo tutti i dettagli relativi allo svolgimento dell’evento.

Sarà inoltre implementato #B-SAFE4business, il programma di igiene e sicurezza sviluppato da Koelnmesse in stretta collaborazione con le autorità che è soggetto a continui aggiornamenti in base al quadro normativo e alle prescrizioni vigenti. Ad Anuga 2021 le tecnologie digitali svolgeranno un ruolo fondamentale per il rispetto delle norme di contenimento del Coronavirus e prevedono ad esempio biglietti personali digitali e controllo contactless in ingresso tramite body scanner nelle aree di accesso.

Articolo precedenteChristian Costantino vince la Roku Shun Competition 2021
Articolo successivoEnovitis in Campo, seimila visitatori da 13 paesi per l’edizione della ripartenza
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.