Colli Aprutini IGT

0
uva

Il vino Colli Aprutini IGT è un vino prodotto nella provincia di Teramo nella Regione Abruzzo

L’indicazione geografica tipica Colli Aprutini accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal disciplinare di produzione è riservata ai mosti, ai mosti parzialmente fermentati ed ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti in appresso indicati.

L’indicazione geografica tipica Colli Aprutini è riservata ai seguenti vini:

bianchi, anche nelle tipologie frizzante e passito; rossi, anche nelle tipologie frizzante, passito e novello; rosati, anche nelle tipologie frizzante e novello.

I vini ad indicazione geografica tipica Colli Aprutini bianchi, rossi e rosati devono essere ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, da uno o più vitigni idonei alla coltivazione per la regione Abruzzo.

L’indicazione geografica tipica Colli Aprutini con la specificazione di uno dei seguenti vitigni: Bombino, Chardonnay, Cococciola, Falanghina, Fiano, Malvasia, Manzoni bianco, Montonico, Moscato, Passerina, Pecorino, Pinot bianco, Pinot grigio, Riesling, Sauvignon, Trebbiano (da Trebbiano abruzzese e da Trebbiano toscano), Verdicchio, Vermentino è riservata ai vini ottenuti da uve a bacca bianca provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, per almeno l’85% dal corrispondente vitigno. L’indicazione geografica tipica Colli Aprutini con la specificazione di uno dei seguenti vitigni: Aglianico, Barbera, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Ciliegiolo, Malbech, Merlot, Pinot nero, Primitivo, Sangiovese, Syrah è riservata ai vini ottenuti da uve a bacca nera provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, per almeno l’85% dal corrispondente vitigno.

Possono concorrere, da sole o congiuntamente, alla produzione dei vini sopra indicati, le uve dei vitigni a bacca di colore corrispondente, non aromatici, idonei alla coltivazione per la regione Abruzzo, fino ad un massimo del 15%.

Le condizioni ambientali e di coltura dei vigneti destinati alla produzione dei vini ad indicazione geografica tipica Colli Aprutini devono essere quelle normali della zona e atte a conferire alle uve e ai vini che ne derivano le specifiche caratteristiche di qualità.

Colli Aprutini IGT

RegioneAbruzzo
ProvinciaTeramo
DenominazioneColli Aprutini IGT
Anno di registrazioneIGT dal 18.11.1995
TipologiaColli Aprutini Bianco e Bianco frizzante
Colli Aprutini Rosso e Rosso frizzante
Colli Aprutini Rosato e Rosato frizzante
Colli Aprutini Bianco Passito
Colli Aprutini Rosso Passito
Colli Aprutini Rosso Novello
Colli Aprutini Rosato Novello
Colli Aprutini Bombino
Colli Aprutini Chardonnay
Colli Aprutini Cococciola
Colli Aprutini Falanghina
Colli Aprutini Fiano
Colli Aprutini Malvasia
Colli Aprutini Manzoni bianco
Colli Aprutini Montonico
Colli Aprutini Moscato
Colli Aprutini Passerina
Colli Aprutini Pecorino
Colli Aprutini Pinot bianco
Colli Aprutini Pinot grigio
Colli Aprutini Riesling
Colli Aprutini Sauvignon
Colli Aprutini Trebbiano
Colli Aprutini Verdicchio
Colli Aprutini Vermentino
Colli Aprutini Aglianico
Colli Aprutini Barbera
Colli Aprutini Cabernet (da Cabernet franc e/o Cabernet sauvignon)
Colli Aprutini Ciliegiolo
Colli Aprutini Malbech
Colli Aprutini Merlot
Colli Aprutini Pinot nero
Colli Aprutini Primitivo
Colli Aprutini Sangiovese
Colli Aprutini Syrah
Base ampelograficaL’indicazione geografica tipica Colli Aprutini con la specificazione di uno dei seguenti vitigni: Bombino, Chardonnay, Cococciola, Falanghina, Fiano, Malvasia, Manzoni bianco, Montonico, Moscato, Passerina, Pecorino, Pinot bianco, Pinot grigio, Riesling, Sauvignon, Trebbiano (da Trebbiano abruzzese e da Trebbiano toscano), Verdicchio, Vermentino è riservata ai vini ottenuti da uve a bacca bianca provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, per almeno l’85% dal corrispondente vitigno. L’indicazione geografica tipica Colli Aprutini con la specificazione di uno dei seguenti vitigni: Aglianico, Barbera, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Ciliegiolo, Malbech, Merlot, Pinot nero, Primitivo, Sangiovese, Syrah è riservata ai vini ottenuti da uve a bacca nera provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, per almeno l’85% dal corrispondente vitigno.
Possono concorrere, da sole o congiuntamente, alla produzione dei vini sopra indicati, le uve dei vitigni a bacca di colore corrispondente, non aromatici, idonei alla coltivazione per la regione Abruzzo, fino ad un massimo del 15%
Zona di raccolta uveIntero territorio amministrativo dei comuni di Alba Adriatica, Ancarano, Atri, Basciano, Bellante, Bisenti, Campli, Carzano, Castel Castagna, Castellalto, Castiglione Messere Raimondo, Castilenti, Cellino Attanasio, Cermignano, Civitella del Tronto, Colledara, Colonnella, Controguerra, Corropoli, Giulianova, Martinsicuro, Montefino, Montorio al Vomano, Morro d'Oro, Mosciano S. Angelo, Nereto, Notaresco, Penna S. Andrea, Pineto, Roseto degli Abruzzi, S. Egidio alla Vibrata, Sant'Omero, Silvi, Teramo, Torano Nuovo, Tortoreto, Tossiccia e la frazione di Trignano del comune di Isola del Gran Sasso d'Italia
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoN/S

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.