Colline Joniche Tarantine DOC

0
uva

Il vino Colline Joniche Tarantine DOC è un vino prodotto nella provincia di Taranto nella Regione Puglia

La denominazione di origine controllata Colline Joniche Tarantine è riservata ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti stabiliti dal disciplinare di produzione, per le seguenti tipologie:

Colline Joniche Tarantine Bianco; Colline Joniche Tarantine Bianco Spumante; Colline Joniche Tarantine Verdeca; Colline Joniche Tarantine Rosato; Colline Joniche Tarantine Rosso; Colline Joniche Tarantine Novello; Colline Joniche Tarantine Rosso Superiore; Colline Joniche Tarantine Primitivo; Colline Joniche Tarantine Primitivo Superiore; Colline Joniche Tarantine Primitivo Liquoroso secco; Colline Joniche Tarantine Primitivo Liquoroso-Vino dolce naturale.

Il vino a denominazione di origine controllata Colline Joniche Tarantine Bianco, anche nella tipologia Spumante, deve essere ottenuto dalle uve provenienti da vigneti aventi, nell’ambito aziendale, almeno il 50% del vitigno Chardonnay; possono concorrere, per la restante parte, congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca non aromatici, idonei alla coltivazione per la zona viticola Salento – Arco Jonico.

Il vino a denominazione di origine controllata Colline Joniche Tarantine Verdeca deve essere ottenuto dalle uve provenienti da vigneti aventi, nell’ambito aziendale, almeno il 85% del medesimo vitigno; possono concorrere, per la restante parte, congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca non aromatici, idonei alla coltivazione per la zona viticola Salento – Arco Jonico.

I vini a Denominazione di Origine Controllata Colline Joniche Tarantine Rosato e Rosso, anche nei tipi Novello e Superiore, devono essere ottenuti dalle uve provenienti da vigneti, aventi nell’ambito aziendale, almeno il 50% del vitigno Cabernet Sauvignon; possono concorrere, per la restante parte, congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera non aromatici, idonei alla coltivazione per la zona viticola Salento – Arco Jonico.

Il vino a denominazione di origine controllata Colline Joniche Tarantine Primitivo, anche nei tipi Superiore, Liquoroso secco e Liquoroso Vino dolce naturale, deve essere ottenuto dalle uve provenienti da vigneti aventi, nell’ambito aziendale, almeno il 85% del medesimo vitigno; possono concorrere, per la restante parte, congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera non aromatici, idonei alla coltivazione per la zona viticola Salento – Arco Jonico.

Le condizioni di coltura dei vigneti destinati alla produzione dei vini a Denominazione di Origine Controllata Colline Joniche Tarantine devono essere quelle tradizionali della zona e, comunque, atte a conferire alle uve ed ai vini derivati le specifiche caratteristiche di qualità.

Colline Joniche Tarantine DOC

RegionePuglia
ProvinciaTaranto
DenominazioneColline Joniche Tarantine DOC
Anno di registrazioneDOC dal 01.08.2008
TipologiaColline Joniche Tarantine Bianco
Colline Joniche Tarantine Bianco Spumante
Colline Joniche Tarantine Verdeca
Colline Joniche Tarantine Rosato
Colline Joniche Tarantine Rosso
Colline Joniche Tarantine Novello
Colline Joniche Tarantine Rosso Superiore
Colline Joniche Tarantine Primitivo
Colline Joniche Tarantine Primitivo Superiore Colline Joniche Tarantine Primitivo Liquoroso secco
Colline Joniche Tarantine Primitivo Liquoroso-Vino dolce naturale
Base ampelograficaIl vino a denominazione di origine controllata Colline Joniche Tarantine Bianco, anche nella tipologia Spumante, deve essere ottenuto dalle uve provenienti da vigneti aventi, nell’ambito aziendale, almeno il 50% del vitigno Chardonnay; possono concorrere, per la restante parte, congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca non aromatici, idonei alla coltivazione per la zona viticola Salento – Arco Jonico.
Il vino a denominazione di origine controllata Colline Joniche Tarantine Verdeca deve essere ottenuto dalle uve provenienti da vigneti aventi, nell’ambito aziendale, almeno il 85% del medesimo vitigno; possono concorrere, per la restante parte, congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca non aromatici, idonei alla coltivazione per la zona viticola Salento – Arco Jonico.
I vini a Denominazione di Origine Controllata Colline Joniche Tarantine Rosato e Rosso, anche nei tipi Novello e Superiore, devono essere ottenuti dalle uve provenienti da vigneti, aventi nell’ambito aziendale, almeno il 50% del vitigno Cabernet Sauvignon; possono concorrere, per la restante parte, congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera non aromatici, idonei alla coltivazione per la zona viticola Salento – Arco Jonico.
Il vino a denominazione di origine controllata Colline Joniche Tarantine Primitivo, anche nei tipi Superiore, Liquoroso secco e Liquoroso Vino dolce naturale, deve essere ottenuto dalle uve provenienti da vigneti aventi, nell’ambito aziendale, almeno il 85% del medesimo vitigno; possono concorrere, per la restante parte, congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera non aromatici, idonei alla coltivazione per la zona viticola Salento – Arco Jonico
Zona di raccolta uveInteri territori amministrativi dei Comuni di Laterza, Mottola, Crispiano e Martina Franca e parte dei territori amministrativi dei comuni di Castellaneta, Ginosa, Palagianello, Massafra, Statte e Grottaglie
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoI vini a Denominazione di Origine Controllata Colline Joniche Tarantine, per l’immissione al consumo, devono essere confezionati in recipienti di volume nominale fino a 5 litri
Articolo precedenteCollina Torinese DOC
Articolo successivoColline Lucchesi DOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.