Friuli Aquileia DOC

0

Il vino Friuli Aquileia DOC è un vino prodotto nella provincia di Udine nella Regione Friuli-Venezia Giulia

La denominazione di origine controllata Friuli accompagnata obbligatoriamente dalla specificazione Aquileia (Friuli Aquileia) è riservata ai vini, dell’omonima zona di produzione, che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti dal disciplinare di produzione.

La denominazione Friuli Aquileia con le seguenti specificazioni di vitigno:

Merlot, Cabernet, Cabernet Franc, Cabernet sauvignon, Refosco dal peduncolo rosso, Friulano, Pinot bianco, Pinot grigio, Riesling (da Riesling Renano), Sauvignon, Traminer aromatico, Chardonnay, Verduzzo friulano, Malvasia Istriana, Muller Thurgau è riservata ai vini provenienti dalle uve dei corrispondenti vitigni.

Nella preparazione del vino Cabernet possono concorrere, disgiuntamente o congiuntamente le uve ed i mosti dei vitigni Cabernet franc, Cabernet sauvignon.

Per la produzione del vino Refosco dal peduncolo rosso possono concorrere, nell’ambito del 10%, anche le uve provenienti dal vitigno Refosco nostrano.

La denominazione Friuli Aquileia, seguita dalla specificazione Bianco è riservata ai vini ottenuti da uvaggio/taglio di uve, mosti, vini di corrispondente colore e delle varietà già specificate, con la presenza minima del 50% della varietà Friulano; possono concorrere alla produzione di detti vini anche uve di corrispondente colore provenienti da vitigni idonei alla coltivazione ad esclusione del Traminer aromatico e del Muller Thurgau.

La denominazione Friuli Aquileia, seguita dalla specificazione Rosso è riservata ai vini ottenuti da uvaggio/taglio di uve, mosti, vini di corrispondente colore e delle varietà già specificate, con la presenza minima del 50% della varietà Refosco dal peduncolo rosso; possono concorrere alla produzione di detti vini anche uve di corrispondente colore provenienti da vitigni idonei alla coltivazione.

La denominazione Friuli Aquileia, seguita dalla specificazione Rosato è riservata ai vini ottenuti da uve, mosti e vini provenienti da vigneti composti da una o più varietà tra i vitigni a bacca rossa.

Le condizioni ambientali di coltura dei vigneti destinati alla produzione dei vini devono essere quelle tradizionali della zona e, comunque, atte a conferire alle uve ed ai vini le specifiche caratteristiche di qualità.

Friuli Aquileia DOC

RegioneFriuli-Venezia Giulia
ProvinciaUdine
DenominazioneFriuli Aquileia DOC
Anno di registrazioneDOC dal 21.07.1975
TipologiaFriuli Aquileia Bianco
Friuli Aquileia Rosso
Friuli Aquileia Novello
Friuli Aquileia Rosato
Friuli Aquileia Merlot
Friuli Aquileia Cabernet
Friuli Aquileia Cabernet franc
Friuli Aquileia Cabernet sauvignon
Friuli Aquileia Refosco dal peduncolo rosso
Friuli Aquileia Friulano
Friuli Aquileia Pinot bianco
Friuli Aquileia Pinot grigio
Friuli Aquileia Riesling
Friuli Aquileia Sauvignon
Friuli Aquileia Traminer aromatico
Friuli Aquileia Verduzzo friulano
Friuli Aquileia Chardonnay
Friuli Aquileia Malvasia Istriana
Friuli Aquileia Muller Thurgau
Base ampelograficaLa denominazione Friuli Aquileia con le seguenti specificazioni di vitigno:
Merlot, Cabernet, Cabernet Franc, Cabernet sauvignon, Refosco dal peduncolo rosso, Friulano, Pinot bianco, Pinot grigio, Riesling (da Riesling Renano), Sauvignon, Traminer aromatico, Chardonnay, Verduzzo friulano, Malvasia Istriana, Muller Thurgau è riservata ai vini provenienti dalle uve dei corrispondenti vitigni.
Nella preparazione del vino Cabernet possono concorrere, disgiuntamente o congiuntamente le uve ed i mosti dei vitigni Cabernet franc, Cabernet sauvignon.
Per la produzione del vino Refosco dal peduncolo rosso possono concorrere, nell'ambito del 10%, anche le uve provenienti dal vitigno Refosco nostrano.
La denominazione Friuli Aquileia, seguita dalla specificazione Bianco è riservata ai vini ottenuti da uvaggio/taglio di uve, mosti, vini di corrispondente colore e delle varietà già specificate, con la presenza minima del 50% della varietà Friulano; possono concorrere alla produzione di detti vini anche uve di corrispondente colore provenienti da vitigni idonei alla coltivazione ad esclusione del Traminer aromatico e del Muller Thurgau.
La denominazione Friuli Aquileia, seguita dalla specificazione Rosso è riservata ai vini ottenuti da uvaggio/taglio di uve, mosti, vini di corrispondente colore e delle varietà già specificate, con la presenza minima del 50% della varietà Refosco dal peduncolo rosso; possono concorrere alla produzione di detti vini anche uve di corrispondente colore provenienti da vitigni idonei alla coltivazione.
La denominazione Friuli Aquileia, seguita dalla specificazione Rosato è riservata ai vini ottenuti da uve, mosti e vini provenienti da vigneti composti da una o più varietà tra i vitigni a bacca rossa
Zona di raccolta uveTutto il territorio comunale di Bagnaria Arsa, Cervignano del Friuli, Aquileia, Fiumicello, Villa Vicentina, Ruda, Campolongo al Torre, Tapogliano, Aiello del Friuli, Visco e San Vito al Torre ed in parte il territorio comunale di Santa Maria La Longa, Palmanova, Terzo di Aquileia, Chiopris-Viscone, Trivignano Udinese e Gonars
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoI vini immessi al consumo in recipienti di vetro di capacità non superiore a 1,5 litri devono essere chiusi esclusivamente con tappo di sughero raso bocca, tappo a vite o altro materiale inerte consentito.
Le tipologie contraddistinte dalla menzione riserva devono essere presentate al consumo diretto in recipienti di capienza non superiore a 750 ml.
Sono tuttavia ammesse le bottiglie di capacità maggiore per particolari confezioni
Articolo precedenteOlitalia lancia la nuova piattaforma e-commerce
Articolo successivoGiannitessari lancia la Val d’Alpone verso l’Unesco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.