Friuli Colli Orientali DOC

0
colli del limbara igt

Il vino Friuli Colli Orientali DOC è un vino prodotto nella provincia di Udine nella Regione Friuli-Venezia Giulia

La denominazione di origine controllata Friuli seguita obbligatoriamente dalla specificazione Colli Orientali (Friuli Colli Orientali) accompagnata da una delle menzioni Bianco, Rosso, Dolce o dal riferimento a uno dei vitigni è riservata ai vini rispondenti alle condizioni ed ai requisiti stabiliti dal disciplinare di produzione.

Le sottozone Cialla, Ribolla Gialla di Rosazzo, Pignolo di Rosazzo, Schioppettino di Prepotto e Refosco di Faedis, sono disciplinate nel disciplinare di produzione.

La denominazione Friuli Colli Orientali con la specificazione di una delle seguenti indicazioni di vitigno:

Chardonnay, Malvasia (da Malvasia istriana), Pinot bianco, Pinot grigio, Ribolla gialla, Riesling (da Riesling renano), Sauvignon, Friulano (da tocai friulano), Traminer aromatico, Verduzzo friulano, Cabernet (da Cabernet franc e/o Cabernet sauvignon e/o Carmenere), Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Merlot, Pignolo, Pinot nero, Refosco dal peduncolo rosso, Refosco (da Refosco nostrano), Schioppettino, Tazzelenghe è riservata ai vini ottenuti da uve di vigneti costituiti dai corrispondenti vitigni ed aventi una composizione ampelografia monovarietale minima dell’85% in ambito aziendale; nella preparazione del vino Cabernet possono concorrere, disgiuntamente o congiuntamente, le uve e i mosti dei vitigni Cabernet franc, Cabernet sauvignon e Carmenere.

Possono concorrere alla produzione di ognuno dei vini di cui al comma precedente anche le uve dei vitigni a bacca di colore analogo, idonei alla coltivazione per la provincia di Udine, e presenti nei vigneti in misura non superiore al 15% del totale, iscritti nel Registro Nazionale delle varietà di vite per uve da vino.

La denominazione Friuli Colli Orientali nella specificazione Refosco è riservata esclusivamente per la qualificazione del vino della sottozona Refosco di Faedis.

La denominazione Friuli Colli Orientali con la specificazione Rosso è riservata ai vini ottenuti da uve, mosti e vini provenienti da vigneti composti da una o più varietà tra i vitigni a bacca rossa.

La denominazione Friuli Colli Orientali con la specificazione Bianco è riservata ai vini ottenuti da uve, mosti e vini provenienti da vigneti composti da una o più varietà tra i vitigni a bacca bianca compreso il Picolit e con l’esclusione del Traminer aromatico.

La denominazione Friuli Colli Orientali con la specificazione Dolce è riservata ai vini ottenuti da uve, mosti e vini provenienti da vigneti composti da uno o più vitigni a bacca bianca ivi compreso il Picolit.

I vigneti destinati alla produzione dei vini a denominazione di origine controllata Friuli Colli Orientali devono rispondere, per condizioni ambientali di coltura, a quelle tradizionali della zona di produzione e comunque devono essere atti a conferire alle uve ed ai vini derivati le specifiche caratteristiche di qualità.

Friuli Colli Orientali DOC

RegioneFriuli-Venezia Giulia
ProvinciaUdine
DenominazioneFriuli Colli Orientali DOC
Anno di registrazioneDOC dal 20.07.1970
TipologiaFriuli Colli Orientali Chardonnay
Friuli Colli Orientali Malvasia
Friuli Colli Orientali Pinot bianco
Friuli Colli Orientali Pinot grigio
Friuli Colli Orientali Ribolla gialla
Friuli Colli Orientali Riesling
Friuli Colli Orientali Sauvignon
Friuli Colli Orientali Friulano
Friuli Colli Orientali Traminer aromatico
Friuli Colli Orientali Verduzzo friulano
Friuli Colli Orientali Bianco
Friuli Colli Orientali Dolce
Friuli Colli Orientali Rosso
Friuli Colli Orientali Cabernet
Friuli Colli Orientali Cabernet franc
Friuli Colli Orientali Cabernet sauvignon
Friuli Colli Orientali Merlot
Friuli Colli Orientali Pignolo
Friuli Colli Orientali Pinot nero
Friuli Colli Orientali Refosco dal peduncolo rosso
Friuli Colli Orientali Schioppettino
Friuli Colli Orientali Tazzelenghe
Base ampelograficaLa denominazione Friuli Colli Orientali con la specificazione di una delle seguenti indicazioni di vitigno:
Chardonnay, Malvasia (da Malvasia istriana), Pinot bianco, Pinot grigio, Ribolla gialla, Riesling (da Riesling renano), Sauvignon, Friulano (da tocai friulano), Traminer aromatico, Verduzzo friulano, Cabernet (da Cabernet franc e/o Cabernet sauvignon e/o Carmenere), Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Merlot, Pignolo, Pinot nero, Refosco dal peduncolo rosso, Refosco (da Refosco nostrano), Schioppettino, Tazzelenghe è riservata ai vini ottenuti da uve di vigneti costituiti dai corrispondenti vitigni ed aventi una composizione ampelografia monovarietale minima dell'85% in ambito aziendale; nella preparazione del vino Cabernet possono concorrere, disgiuntamente o congiuntamente, le uve e i mosti dei vitigni Cabernet franc, Cabernet sauvignon e Carmenere.
Possono concorrere alla produzione di ognuno dei vini di cui al comma precedente anche le uve dei vitigni a bacca di colore analogo, idonei alla coltivazione per la provincia di Udine, e presenti nei vigneti in misura non superiore al 15% del totale, iscritti nel Registro Nazionale delle varietà di vite per uve da vino.
La denominazione Friuli Colli Orientali nella specificazione Refosco è riservata esclusivamente per la qualificazione del vino della sottozona Refosco di Faedis.
La denominazione Friuli Colli Orientali con la specificazione Rosso è riservata ai vini ottenuti da uve, mosti e vini provenienti da vigneti composti da una o più varietà tra i vitigni a bacca rossa.
La denominazione Friuli Colli Orientali con la specificazione Bianco è riservata ai vini ottenuti da uve, mosti e vini provenienti da vigneti composti da una o più varietà tra i vitigni a bacca bianca compreso il Picolit e con l'esclusione del Traminer aromatico.
La denominazione Friuli Colli Orientali con la specificazione Dolce è riservata ai vini ottenuti da uve, mosti e vini provenienti da vigneti composti da uno o più vitigni a bacca bianca ivi compreso il Picolit
Zona di raccolta uveTerritori nella provincia di Udine
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoN/S
Articolo precedenteVinitaly Special Edition, gli stand da visitare secondo Studio Cru
Articolo successivol gusto della cultura: le merende di Affido Culturale sono biologiche, eque e solidali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.