Garda DOC

0
uva

Il vino Garda DOC è un vino prodotto nelle province di Verona, Brescia e Mantova nelle Regioni Veneto e Lombardia

La denominazione di origine controllata Garda è riservata ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione. La denominazione di origine controllata Garda può essere accompagnata dal riferimento della sottozona Classico a condizione che i vini così designati provengano dalla rispettiva zona di produzione e che rispondano ai requisiti rispettivamente previsti dal disciplinare di produzione.

La denominazione di origine controllata Garda con la specificazione di uno dei seguenti vitigni: Garganega; Pinot bianco; Pinot grigio; Chardonnay; Tai (limitatamente ai territori della provincia di Verona) Riesling italico; Riesling; Cortese; Sauvignon, è riservata ai vini ottenuti dalle uve dei vigneti costituiti per almeno 85% dai corrispondenti vitigni. Possono concorrere alla produzione di detti vini, inoltre, le uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia e nella provincia di Verona, presenti nei vigneti, in ambito aziendale, fino a un massimo del 15%.

La denominazione di origine controllata Garda con la specificazione di uno dei seguenti vitigni:

Cabernet; Cabernet franc; Cabernet Sauvignon; Merlot; Pinot nero; Marzemino; Corvina; Barbera, è riservata ai vini ottenuti dalle uve dei vigneti costituiti per almeno l’85% dai corrispondenti vitigni. Possono concorrere alla produzione di detti vini, inoltre, le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia e nella provincia di Verona, presenti nei vigneti, in ambito aziendale, fino a un massimo del 15%. La specificazione Cabernet è riservata ai vini ottenuti impiegando congiuntamente le uve dei vitigni Cabernet franc e/o Cabernet sauvignon e/o Carmenère.

La denominazione di origine Garda con la specificazione Classico è riservata ai vini prodotti nella zona può essere rivendicata soltanto per le seguenti tipologie:

bianco; chiaretto; rosso, anche nella tipologia novello; rosso superiore; Groppello; Groppello riserva.

La denominazione di origine controllata Garda con la specificazione aggiuntiva Classico nella tipologia bianco deve essere ottenuta da uve provenienti da vigneti aventi nell’ambito aziendale la seguente composizione varietale: Riesling e/o Riesling italico minimo 70%. Possono concorrere alla produzione di detti vini, congiuntamente o disgiuntamente, uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia e per la provincia di Verona fino ad un massimo del 30%.

La denominazione di origine controllata Garda con la specificazione aggiuntiva Classico nelle tipologie, rosso, rosso superiore e chiaretto deve essere ottenuta da uve provenienti da vigneti aventi nell’ambito aziendale la seguente composizione varietale: Groppello (nei tipi Gentile, S. Stefano e Mocasina) minimo 30%; Marzemino minimo 5%; Sangiovese minimo 5%; Barbera minimo 5%. Possono concorrere alla produzione di detti vini, congiuntamente o disgiuntamente, anche le uve provenienti da vitigni idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia presenti nei vigneti fino ad un massimo complessivo del 10%.

La denominazione di origine controllata Garda con la specificazione aggiuntiva Classico nelle tipologie Groppello e Groppello Riserva deve essere ottenuta dalle uve provenienti da vigneti costituiti per almeno l’85% dal vitigno Groppello nei tipi Gentile, Mocasina e Groppellone. Possono concorrere alla produzione di detti vini, inoltre, le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia, presenti nei vigneti fino ad un massimo del 15%.

Le condizioni ambientali e di coltura dei vigneti destinati alla produzione dei vini a denominazione di origine controllata Garda Classico devono essere quelle tradizionali della zona di produzione e dei vigneti esistenti e comunque atte a conferire alle uve e ai vini derivati le specifiche caratteristiche di qualità.

Garda DOC

RegioneVeneto
Lombardia
ProvinciaVerona, Brescia e Mantova
DenominazioneGarda DOC
Anno di registrazioneDOC dal 08.10.1996
TipologiaGarda Garganega
Garda Pinot bianco
Garda Pinot grigio
Garda Chardonnay
Garda Tai
Garda Riesling
Garda Riesling italico
Garda Cortese
Garda Sauvignon
Garda Cabernet
Garda Cabernet sauvignon
Garda Merlot
Garda Pinot nero
Garda Marzemíno
Garda Corvina
Garda Barbera
Garda Frizzante
Garda Pinot bianco, Garda Chardonnay e Garda Ríesling spumanti
Garda rosè
Garda classico bianco
Garda classico chiaretto
Garda classico rosso
Garda classico rosso novello
Garda classico rosso superiore
Garda classico Groppello
Garda classico Groppello riserva
Base ampelograficaLa denominazione di origine controllata Garda con la specificazione di uno dei seguenti vitigni: Garganega; Pinot bianco; Pinot grigio; Chardonnay; Tai (limitatamente ai territori della provincia di Verona) Riesling italico; Riesling; Cortese; Sauvignon, è riservata ai vini ottenuti dalle uve dei vigneti costituiti per almeno 85% dai corrispondenti vitigni. Possono concorrere alla produzione di detti vini, inoltre, le uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia e nella provincia di Verona, presenti nei vigneti, in ambito aziendale, fino a un massimo del 15%.
La denominazione di origine controllata Garda con la specificazione di uno dei seguenti vitigni:
Cabernet; Cabernet franc; Cabernet Sauvignon; Mertot; Pinot nero; Marzemino; Corvina; Barbera, è riservata ai vini ottenuti dalle uve dei vigneti costituiti per almeno l’85% dai corrispondenti vitigni. Possono concorrere alla produzione di detti vini, inoltre, le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia e nella provincia di Verona, presenti nei vigneti, in ambito aziendale, fino a un massimo del 15%. La specificazione Cabernet è riservata ai vini ottenuti impiegando congiuntamente le uve dei vitigni Cabernet franc e/o Cabernet sauvignon e/o Carmenère.
La denominazione di origine Garda con la specificazione Classico è riservata ai vini prodotti nella zona può essere rivendicata soltanto per le seguenti tipologie:
bianco; chiaretto; rosso, anche nella tipologia novello; rosso superiore; Groppello; Groppello riserva.
La denominazione di origine controllata Garda con la specificazione aggiuntiva Classico nella tipologia bianco deve essere ottenuta da uve provenienti da vigneti aventi nell’ambito aziendale la seguente composizione varietale: Riesling e/o Riesling italico minimo 70%. Possono concorrere alla produzione di detti vini, congiuntamente o disgiuntamente, uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia e per la provincia di Verona fino ad un massimo del 30%.
La denominazione di origine controllata Garda con la specificazione aggiuntiva Classico nelle tipologie, rosso, rosso superiore e chiaretto deve essere ottenuta da uve provenienti da vigneti aventi nell’ambito aziendale la seguente composizione varietale: Groppello (nei tipi Gentile, S. Stefano e Mocasina) minimo 30%; Marzemino minimo 5%; Sangiovese minimo 5%; Barbera minimo 5%. Possono concorrere alla produzione di detti vini, congiuntamente o disgiuntamente, anche le uve provenienti da vitigni idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia presenti nei vigneti fino ad un massimo complessivo del 10%.
La denominazione di origine controllata Garda con la specificazione aggiuntiva Classico nelle tipologie Groppello e Groppello Riserva deve essere ottenuta dalle uve provenienti da vigneti costituiti per almeno l’85% dal vitigno Groppello nei tipi Gentile, Mocasina e Groppellone. Possono concorrere alla produzione di detti vini, inoltre, le uve provenienti da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia, presenti nei vigneti fino ad un massimo del 15%
Zona di raccolta uveProvincia di Verona:
comprende l’intero territorio dei comuni di: Bardolino, Castelnuovo del Garda, Cazzano di Tramigna, Garda, lllasi, Lazise, Mezzane, Montecchia di Crosara, Roncà, Sant'Ambrogio Valpoticella, S. Giovanni Ilarione, San Pietro in Cariano, Tregnago, e in parte il territorio dei comuni di: Affi, Badia, Calavena, Brentino Belluno, Bussolengo, Caldiero, Caprino Veronese, Cerro, Cavaion, Colognola ai Colli, Costermano, Dolcè, Fumane, Grezzana, Lavagno, Marano, Monteforte d'Alpone, Negrar, Pastrengo, Pescantina, Peschiera, Rivoli, San Bonifacio, San Martino B.A., San Mauro di Saline, Soave, Sommacampagna, Sona, Torri dei Benaco, Valeggio sul Mincio, Verona, Vestenanuova, Villafranca
Provincia di Mantova:
comprende in toto il territorio dei comuni di: Monzambano, Ponti sul Mincio, e in parte il territorio dei comuni di: Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Solferino e Volta Mantovana
Provincia di Brescia:
comprende l'intero territorio dei comuni di: Limone sul Garda, Tremosine, Tignale, Gargnano, Vobarno, Toscolano Maderno, Gardone Riviera, Salò, Roè Volciano, Villanuova sul Clisi, Gavardo, S. Felice del Benaco, Puegnago, Muscoline, Manerba del Garda, Polpenazze, Moniga del Garda, Soiano del lago, Calvagese della Riviera, Padenghe sul Garda, Bedizzole, Lonato, Desenzano del Garda, Pozzolengo Sirmione
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoPer i vini a denominazione di origine controllata Garda immessi al consumo in recipienti di
capacità pari o inferiore a liti 5, è obbligatorio l'uso della tradizionale bottiglia di vetro chiusa con tappo raso bocca. È ammesso, per le bottiglie di contenuto fino a litri 0,250 l’uso anche di tappi a vite o a strappo.
I vini a denominazione di origine controllata Garda classico, rosso superiore e Groppello riserva devono essere immessi al consumo solo in recipienti di capacità inferiore e/o uguale a litri 5
Articolo precedente#VinciCapitale2024, svelato il simbolo: un dodecaedro stellato
Articolo successivoVetrina Toscana, sapori ad alta quota

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.