La storia delle birre piemontesi negli appuntamenti di Biraghi e Unionbirrai

0
Biraghi

Sabato 22 gennaio nel negozio di piazza San Carlo degustazione e laboratorio dedicati alle birre del territorio piemontese

Al via la seconda giornata dedicata alle birre artigianali piemontesi, indetta dal negozio Biraghi di Torino e Unionbirrai, l’associazione di categoria che rappresenta in Italia e nel mondo il comparto birrario artigianale italiano. Se nel primo evento, avvenuto lo scorso 18 dicembre, il tema era incentrato sulle birre natalizie, in questa occasione appassionati e curiosi potranno scoprire quattro birre davvero eccezionali che si contraddistinguono per gusto e storia.

Il secondo appuntamento avrà luogo sabato 22 gennaio nel negozio Biraghi di piazza San Carlo e vedrà un primo momento di degustazione dalle 11 alle 19, a cui seguirà il laboratorio Quattro birre quattro storie guidato da Daniele Bertozzi, beer taster ufficiale di Unionbirrai.

Nel corso della giornata e durante la degustazione serale sarà possibile assaggiare la Mia prodotta dal Birrificio EDIT di Torino che si contraddistingue per le sue note floreali, la I.P.A prodotta da Grado Plato a Chieri con le sue sfumature agrumate, la Chagall del Birrificio La Piazza di Torino dal gusto deciso e il profumo morbido, e la birra da meditazione Imperial Stout del Birrificio Castagnero di Rosta.

Sono oltre 200 le birre artigianali piemontesi presenti nel negozio Biraghi di piazza San Carlo di Torino: dalle più celebri birre Baladin nate a Piozzo (CN) nel 1996 e prime birre 100% Made in Italy alle più ricercate Liebe prodotte dal birrificio Tum di Cavour (TO), passando per La Traviata di Birra San Michele di Sant’Ambrogio di Torino, la Horus di Birra Civale prodotta in provincia di Alessandria e la Farinéla di Birra Abbà del vercellese.

Per partecipare all’evento, i cui ingressi saranno monitorati in base alla normativa anti Covid vigente, sarà necessario essere in possesso di Green Pass. Per info e prenotazioni scrivere a negozio.torino@biraghi.it oppure telefonare al numero 011 454 6169.

Articolo precedenteOltrepò Pavese DOC
Articolo successivoPantelleria DOC
Redazione di Eroi del Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.