52 nuovi chef tra i Discepoli campani di Escoffier

0

Una giornata dedicata alla cucina iniziata all’Istituto Graziani di Torre Annunziata con il primo concorso in onore del maestro Auguste Escoffier

NAPOLI. Sono 52 i nuovi chef che hanno fatto il loro ingresso nella delegazione regionale della Campania dell’associazione dei Discepoli d’Auguste Escoffier: a loro, nel corso della cerimonia cosiddetta di intronizzazione, che si è svolta nella suggestiva cornice del seicentesco Castello di Santa Caterina a Cercola, è stata consegnata l’ambita fascia rossa. Tra i nuovi Discepoli, attentamente selezionati, figurano alcuni dei volti più noti del settore: tutti, però, al momento dell’investitura hanno aderito al giuramento di portare in alto il nome della cucina campana e meridionale nel mondo.

L’elenco completo degli chef nuovi Discepoli

Nicola Altavilla, Armando Amoruso, Mariana Antonecchia, Angelo Berardi, Romeo Campagna, Gianluca Campagnuolo, Carmelo Cannizzi, Giovanni Cascella, Antonio Coletta, Felicetta Silvana Colucci, Giovanna Costanzo, Ciro De Falco, Pietro Del Gaudio, Tommaso De Rosa, Michele Di Donato, Michele Di Filippo, Giuseppe Di Napoli, Antonio Di Somma, Nicola D’Urso, Antonio Esposito, Roberto Esposito, Giuseppe Fasulo, Biagio Federico, Carlo Finucci, Vincenzo Florio, Rocco Giubileo, Michele Grande, Rafael Ingenito, Luisa La Matta, Giovanni Lenza, Ciro Leone, Valerio Giuseppe Mandile, Giuseppe Moschiano, Giovanni Moselli, Adolfo Nappi, Mario Ognissanti, Piera Parisi, Pasquale Pelosi, Antonio Pontillo, Ubaldo Pucillo, Nicola Radesca, Arnaldo Renatti, Giovanni Rovai, Armando Santoriello, Giuseppe Scarlatto, Antonio Sorrentino, Giuseppe Sorrentino, Salvatore Starita, Castrese Taglialatela, Salvatore Taglialatela, Carlo Verde, Fabrizia Ventura.

Il primo concorso in onore del maestro Auguste Escoffier

Una giornata iniziata sempre all’insegna della valorizzazione della cucina e dei giovani talenti. Si è tenuto all’Istituto Graziani di Torre Annunziata il primo concorso in onore del maestro Auguste Escoffier dove hanno partecipato 8 scuole superiori della Campania. Si sono sfidati a colpi di prelibatezze abbinate a vini gli alunni di sala e cucina del Cavalcanti di San Giovanni a Teduccio, dell’Istituto Striano-Terzigno, dell’Elena di Savoia di Napoli, del De Gennaro di Vico Equense, del San Paolo di Sorrento, del Carmine Russo di Cicciano, dell’Ugo Tognazzi di Pollena Trocchia e del Rainulfo Drengot di Aversa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.