Colli di Scandiano e di Canossa DOC

0
uva vigna

Il vino Colli di Scandiano e di Canossa DOC è un vino prodotto nella provincia di Reggio Emilia nella Regione Emilia-Romagna

La denominazione di origine controllata Colli di Scandiano e di Canossa è riservata ai vini e ai mosti parzialmente fermentati che rispondono alle condizioni ed ai requisiti del disciplinare di produzione con le seguenti tipologie: Colli di Scandiano e Canossa Sauvignon (anche nelle tipologie frizzante, passito e riserva); Colli di Scandiano e Canossa Malvasia (anche nelle tipologie frizzante, spumante e passito); Colli di Scandiano e Canossa Pinot (anche nelle tipologie frizzante e spumante); Colli di Scandiano e Canossa Chardonnay (anche nelle tipologie frizzante e spumante); Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Grasparossa (anche nella tipologia frizzante); Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Montericco rosso (anche nella tipologia frizzante); Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Montericco rosato (anche nella tipologia frizzante); Colli di Scandiano e Canossa Cabernet Sauvignon (anche nella tipologia riserva); Colli di Scandiano e Canossa Marzemino (anche nelle tipologie frizzante, novello e passito); Colli di Scandiano e Canossa Malbo Gentile (anche nelle tipologie frizzante, novello e passito); Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco (anche nelle tipologie frizzante); Colli di Scandiano e Canossa Spergola (anche nelle tipologie frizzante, spumante e passito); Colli di Scandiano e Canossa bianco (anche nelle tipologie frizzante e spumante); Colli di Scandiano e Canossa bianco classico (anche nella tipologia frizzante); Colli di Scandiano e Canossa rosso (anche nelle tipologie frizzante e novello).

La denominazione Colli di Scandiano e di Canossa seguita obbligatoriamente da una delle specificazioni di cui appresso, è riservata ai vini e ai mosti parzialmente fermentati ottenuti da uve provenienti dai vigneti aventi rispettivamente in ambito aziendale la seguente composizione ampelografica:

Colli di Scandiano e Canossa Sauvignon (anche nelle tipologie frizzante, passito e riserva):

Sauvignon in misura non inferiore al 85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Malvasia di Candia, Pinot bianco, Pinot grigio, Trebbiano romagnolo e Chardonnay.

Colli di Scandiano e Canossa Malvasia (anche nelle tipologie frizzante, spumante e passito):

Malvasia di Candia aromatica in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Malvasia di Candia bianca, Pinot bianco, Pinot grigio, Trebbiano romagnolo e Chardonnay.

Colli di Scandiano e Canossa Pinot (anche nelle tipologie frizzante e spumante):

Pinot bianco e/o Pinot nero e/o Pinot grigio per il 100%.

Colli di Scandiano e Canossa Chardonnay (anche nelle tipologie frizzante e spumante):

Chardonnay in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Pinot bianco, Pinot nero e Pinot grigio.

Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Grasparossa (anche nella tipologia frizzante):

Lambrusco grasparossa in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Lambrusco Marani, Lambrusco Montericco, Ancellotta, Malbo gentile e Croatina.

Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Montericco rosso (anche nella tipologia frizzante):

Lambrusco Montericco in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Lambrusco Marani, Lambrusco grasparossa, Lambrusco salamino, Malbo gentile, Ancellotta e Croatina.

Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Montericco rosato (anche nella tipologia frizzante):

Lambrusco Montericco in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Lambrusco Marani, Lambrusco grasparossa, Lambrusco salamino, Malbo gentile, Ancellotta e Croatina. Le uve devono essere vinificate in bianco.

Colli di Scandiano e Canossa Cabernet Sauvignon (anche nella tipologia riserva):

Cabernet sauvignon in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Sangiovese, Merlot e Ancellotta.

Colli di Scandiano e Canossa Marzemino (anche nelle tipologie frizzante, novello e passito):

Marzemino in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Croatina, Sgavetta e Malbo gentile.

Colli di Scandiano e Canossa Malbo Gentile (anche nelle tipologie frizzante, novello e passito):

Malbo gentile in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Croatina e Sgavetta.

Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco (anche nelle tipologie frizzante):

Lambrusco Maestri, Lambrusco Marani, Lambrusco salamino, Lambrusco Barghi, congiuntamente o disgiuntamente, in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Malbo gentile, Marzemino, Croatina, Sgavetta, Termarina e Perla dei Vivi.

Colli di Scandiano e Canossa Spergola (anche nelle tipologie frizzante, spumante e passito):

Spergola in misura non inferiore al 100%.

Colli di Scandiano e Canossa bianco (anche nelle tipologie classico, frizzante e spumante):

Spergola in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Malvasia di Candia, Trebbiano romagnolo, Pinot bianco e Pinot grigio. È ammessa la presenza di uve provenienti dai vitigni Malvasia di Candia aromatica fino ad un massimo del 5%.

Il vino Colli di Scandiano e di Canossa bianco prodotto nella zona di origine più antica, può recare la qualificazione classico.

Colli di Scandiano e Canossa rosso (anche nelle tipologie novello e frizzante):

Marzemino minimo 50%; Cabernet sauvignon e Malbo gentile, congiuntamente o disgiuntamente, massimo 35%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve a bacca nera non aromatiche provenienti dai vitigni idonei alla coltivazione per la Regione Emilia-Romagna.

Le condizioni ambientali e di coltura dei vigneti destinati alla produzione dei vini Colli di Scandiano e di Canossa devono essere atte a conferire alle uve, al mosto ed al vino derivato le specifiche caratteristiche di qualità.

Colli di Scandiano e di Canossa DOC

RegioneEmilia-Romagna
ProvinciaReggio Emilia
DenominazioneColli di Scandiano e di Canossa DOC
Anno di registrazioneDOC dal 25.11.1976
TipologiaColli di Scandiano e Canossa Sauvignon (anche nelle tipologie frizzante, passito e riserva)
Colli di Scandiano e Canossa Malvasia (anche nelle tipologie frizzante, spumante e passito)
Colli di Scandiano e Canossa Pinot (anche nelle tipologie frizzante e spumante)
Colli di Scandiano e Canossa Chardonnay (anche nelle tipologie frizzante e spumante)
Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Grasparossa (anche nella tipologia frizzante)
Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Montericco rosso (anche nella tipologia frizzante) Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Montericco rosato (anche nella tipologia frizzante) Colli di Scandiano e Canossa Cabernet Sauvignon (anche nella tipologia riserva)
Colli di Scandiano e Canossa Marzemino (anche nelle tipologie frizzante, novello e passito)
Colli di Scandiano e Canossa Malbo Gentile (anche nelle tipologie frizzante, novello e passito)
Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco (anche nelle tipologie frizzante)
Colli di Scandiano e Canossa Spergola (anche nelle tipologie frizzante, spumante e passito)
Colli di Scandiano e Canossa bianco (anche nelle tipologie frizzante e spumante)
Colli di Scandiano e Canossa bianco classico (anche nella tipologia frizzante)
Colli di Scandiano e Canossa rosso (anche nelle tipologie frizzante e novello)
Base ampelograficaColli di Scandiano e Canossa Sauvignon (anche nelle tipologie frizzante, passito e riserva):
Sauvignon in misura non inferiore al 85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Malvasia di Candia, Pinot bianco, Pinot grigio, Trebbiano romagnolo e Chardonnay.
Colli di Scandiano e Canossa Malvasia (anche nelle tipologie frizzante, spumante e passito):
Malvasia di Candia aromatica in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Malvasia di Candia bianca, Pinot bianco, Pinot grigio, Trebbiano romagnolo e Chardonnay.
Colli di Scandiano e Canossa Pinot (anche nelle tipologie frizzante e spumante):
Pinot bianco e/o Pinot nero e/o Pinot grigio per il 100%.
Colli di Scandiano e Canossa Chardonnay (anche nelle tipologie frizzante e spumante):
Chardonnay in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Pinot bianco, Pinot nero e Pinot grigio.
Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Grasparossa (anche nella tipologia frizzante):
Lambrusco grasparossa in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Lambrusco Marani, Lambrusco Montericco, Ancellotta, Malbo gentile e Croatina.
Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Montericco rosso (anche nella tipologia frizzante):
Lambrusco Montericco in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Lambrusco Marani, Lambrusco grasparossa, Lambrusco salamino, Malbo gentile, Ancellotta e Croatina.
Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco Montericco rosato (anche nella tipologia frizzante):
Lambrusco Montericco in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Lambrusco Marani, Lambrusco grasparossa, Lambrusco salamino, Malbo gentile, Ancellotta e Croatina. Le uve devono essere vinificate in bianco.
Colli di Scandiano e Canossa Cabernet Sauvignon (anche nella tipologia riserva):
Cabernet sauvignon in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Sangiovese, Merlot e Ancellotta.
Colli di Scandiano e Canossa Marzemino (anche nelle tipologie frizzante, novello e passito):
Marzemino in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Croatina, Sgavetta e Malbo gentile.
Colli di Scandiano e Canossa Malbo Gentile (anche nelle tipologie frizzante, novello e passito):
Malbo gentile in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Croatina e Sgavetta.
Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco (anche nelle tipologie frizzante):
Lambrusco Maestri, Lambrusco Marani, Lambrusco salamino, Lambrusco Barghi, congiuntamente o disgiuntamente, in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Malbo gentile, Marzemino, Croatina, Sgavetta, Termarina e Perla dei Vivi.
Colli di Scandiano e Canossa Spergola (anche nelle tipologie frizzante, spumante e passito):
Spergola in misura non inferiore al 100%.
Colli di Scandiano e Canossa” bianco (anche nelle tipologie classico, frizzante e spumante):
Spergola in misura non inferiore all’85%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve provenienti dai vitigni Malvasia di Candia, Trebbiano romagnolo, Pinot bianco e Pinot grigio. È ammessa la presenza di uve provenienti dai vitigni Malvasia di Candia aromatica fino ad un massimo del 5%.
Il vino Colli di Scandiano e di Canossa bianco prodotto nella zona di origine più antica, può recare la qualificazione classico.
Colli di Scandiano e Canossa rosso (anche nelle tipologie novello e frizzante):
Marzemino minimo 50%; Cabernet sauvignon e Malbo gentile, congiuntamente o disgiuntamente, massimo 35%; per il complessivo rimanente possono concorrere, da sole o congiuntamente, le uve a bacca nera non
aromatiche provenienti dai vitigni idonei alla coltivazione per la Regione Emilia-Romagna
Zona di raccolta uveTerritori amministrativi dei seguenti Comuni: Albinea, Quattro Castella, Bibbiano, Montecchio, S. Polo d’Enza, Canossa,
Vezzano sul Crostolo,Viano, Scandiano, Castellarano e Casalgrande e, in parte, i Comuni di Reggio Emilia, Casina, S. Ilario d’Enza e Cavriago
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoI vini a denominazione di origine controllata Colli di Scandiano e di Canossa Sauvignon, Pinot,
Chardonnay, Malvasia, bianco, bianco classico, Lambrusco Grasparossa, Lambrusco Montericco,
rosso, Marzemino, Malbo Gentile, Lambrusco e Spergola, previsti dal disciplinare nel tipo
frizzante, se confezionati in recipienti di capacità inferiori a 5 litri, possono essere immessi al
consumo solo in bottiglie di vetro chiuse con tappo di sughero o altro materiale consentito, anche a
fungo ancorato.
I vini a denominazione di origine controllata Colli di Scandiano e di Canossa Sauvignon, Pinot,
Chardonnay, Malvasia, bianco, bianco classico, Lambrusco Grasparossa, Lambrusco Montericco,
rosso, Marzemino, Malbo Gentile, Lambrusco, Spergola e Cabernet-Sauvignon previsti dal presente disciplinare nella tipologia tranquillo, se confezionati in recipienti di capacità inferiore a 5 litri, possono essere immessi al consumo solo in bottiglie di vetro con tappo di sughero o altro materiale consentito.
I vini frizzanti a denominazione di origine controllata Colli di Scandiano e di Canossa Malvasia, bianco, bianco classico, rosso, Lambrusco Grasparossa, Lambrusco Montericco rosso e rosato, Malbo Gentile, Lambrusco, Spergola, devono essere imbottigliati in recipienti di vetro fino a 3 litri
Articolo precedenteColli di Rimini DOC
Articolo successivoPassioni ad “alta quota”, a Nusco nasce la cantina Poderi Visone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.