Velletri DOC

0
uva

Il vino Velletri DOC è un vino prodotto nelle province di Latina e Roma nella Regione Lazio

La denominazione di origine controllata Velletri è riservata ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti prescritti dal disciplinare di produzione per le seguenti tipologie: bianco; rosso; superiore; riserva e spumante.

I vini della denominazione di origine controllata Velletri devono essere ottenuti dalle uve prodotte dai vigneti aventi, nell’ambito aziendale, la seguente composizione ampelografica:

Velletri bianco:

Malvasia (Malvasia bianca di candia e puntinata, da soli o congiuntamente): massimo 70%; Trebbiano toscano e i vitigni definiti localmente Trebbiano verde e Trebbiano giallo: minimo 30%. Possono concorrere alla produzione di detto vino, da sole o congiuntamente altri vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione per la Regione Lazio per un massimo del 20%.

Velletri rosso:

Sangiovese: dal 10% al 45%; Montepulciano: dal 30% al 50%; Cesanese comune e/o d’Affile: minimo 10%. Possono concorrere alla produzione di detto vino, da sole o congiuntamente altri vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione per la Regione Lazio per un massimo del 30%.

Le condizioni ambientali dei vigneti destinati alla produzione dei vini a denominazione di origine controllata Velletri devono essere quelle normali della zona e atte a conferire alle uve le specifiche caratteristiche di qualità.

Velletri DOC

RegioneLazio
ProvinciaLatina e Roma
DenominazioneVelletri DOC
Anno di registrazioneDOC dal 31.03.1972
TipologiaVelletri bianco anche con ma menzione superiore
Velletri rosso anche con ma menzione riserva
Velletri spumante
Base ampelograficaVelletri bianco:
Malvasia (Malvasia bianca di candia e puntinata, da soli o congiuntamente): massimo 70%;
Trebbiano toscano e i vitigni definiti localmente Trebbiano verde e Trebbiano giallo: minimo 30%.
Possono concorrere alla produzione di detto vino, da sole o congiuntamente altri vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione per la Regione Lazio per un massimo del 20%.
Velletri rosso:
Sangiovese: dal 10% al 45%;
Montepulciano: dal 30% al 50%;
Cesanese comune e/o d’Affile: minimo 10%.
Possono concorrere alla produzione di detto vino, da sole o congiuntamente altri vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione per la Regione Lazio per un massimo del 30%
Zona di raccolta uveTutto il territorio amministrativo dei comuni di Velletri e Lariano e parte del territorio amministrativo dei comuni di Cisterna di Latina
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoN/S

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.