Aglianico del Vulture Superiore DOCG

0
uva

L’Aglianico del Vulture Superiore DOCG è un vino prodotto in provincia di Potenza, nella regione Basilicata

La denominazione di origine controllata e garantita Aglianico del Vulture Superiore è riservata ai vini che soddisfano le condizioni e i requisiti prescritti dal disciplinare di produzione per le seguenti tipologie: Aglianico del Vulture Superiore e Aglianico del Vulture Superiore riserva.

Questi vini devono essere ottenuti dalle uve provenienti dal vitigno Aglianico del Vulture e/o Aglianico.

Le condizioni ambientali e di coltura dei vigneti destinati alla produzione dei vini Aglianico del Vulture Superiore DOCG devono essere quelle tradizionali della zona e comunque atte a conferire alle uve e al vino derivato le specifiche caratteristiche di qualità.

Aglianico del Vulture Superiore DOCG

RegioneBasilicata
ProvinciaPotenza
DenominazioneAglianico del Vulture Superiore DOCG
Anno di registrazioneDOC dal 18.02.1971
DOCG dal 02.08.2010
TipologiaAglianico del Vulture Superiore
Aglianico del Vulture Superiore Riserva
Base ampelograficaAglianico del Vulture e/o Aglianico 100%
Zona di raccolta uveRionero in Vulture, Barile, Rapolla, Ripacandida, Ginestra, Maschito, Forenza, Acerenza, Melfi, Atella, Venosa, Lavello, Palazzo San Gervasio, Banzi, Genzano di Lucania

Sono escluse le tre isole amministrative di Sant'Ilario, Riparossa e Macchia del comune di Atella
ImbottigliamentoStesso territorio amministrativo delle zone di raccolta delle uve
Bottiglia e tappoI vini di cui al presente disciplinare devono essere immessi al consumo in bottiglie di vetro aventi capacità fino a 3 litri.
Per la tappatura valgono le norme comunitarie e nazionali in vigore.
Articolo precedente“La Campania delle eccellenze”. Parola di Raffaele Auriemma
Articolo successivo“La Primavera e mangio”. Il terzo evento di Dodici

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.